logo san paolo
sabato 22 luglio 2017
 
 

Arte, variazioni intorno alla Sindone

14/12/2012  Ispirandosi al sudario torinese, Antonella Burato propone una serie di volti di Cristo, interpretato come il "mediatore cosmico" capace di portare l'uomo a Dio-Padre.

Una visione del Mediatore cosmico di Antonella Burato.
Una visione del Mediatore cosmico di Antonella Burato.

La figura di Cristo continua a ispirare la creatività degli artisti, come ben ricorda il saggio di Vittorio Sgarbi Nel nome del padre (Bompiani). Fra le numerose variazioni contemporanee sul tema, ci piace segnalare il lavoro di Antonella Burato, un'artista veronese, formatasi a Brera e già selezionata per la sezione giovani alla Biennale di Venezia, da sempre impegnata a portare nella sua opera i grandi temi interiori dell'uomo.

La mostra, suggestiva sin dal titolo, Mediatore cosmico, propone una serie di "riflessioni" sulla Sindone, il sacro sudario custodito a Torino. Al centro, dunque, la figura di Cristo, interpretato nella visione dell'artista come colui che può e sa mediare fra l'uomo e Dio, fra il Figlio e il Padre, fra il finito e l'infinito. Cristo come ponte in quanto divino e incarnato.

Le opere esposte al Centro Russia ecumenica di Roma rappresentano le diverse possibilità pittoriche emerse da tale meditazione, che guarda alla divinità originaria della vita, intesa nel suo senso più profondo e sacro. Cristo è il modello che chiama a una forte evoluzione spirituale interiore dell'uomo: «Chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi» (Giovanni, 14,12).

Un altro volto del Mediatore cosmico secondo Antonella Burato.
Un altro volto del Mediatore cosmico secondo Antonella Burato.

I lavori sono realizzati su vecchi sacchi di iuta, provenienti da un magazzino attivo nell'Ottocento, utilizzati nel rispetto della natura e del loro "vissuto" (suture, rattoppi, segni d'usura...). Tali supporti fungono da schermi sui quali far emergere via via i diversi volti. La iuta si presta bene a tale processo, permettendo un apparire autonomo.

La mostra prevede anche una seconda sessione dedicata agli angeli, tema che ha fatto conoscere l'artista per la sua capacità di dare forma a visioni alternative e originali. Anche gli angeli, in fondo, sono mediatori cosmici.

Dove & Quando

Proposte per un volto del Mediatore cosmico, mostra di Antonella Burato, Centro Russia ecumenica, Borgo Pio 141, Roma, fino al 30 dicembre

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo