logo san paolo
lunedì 20 novembre 2017
 
dossier
 

Il parroco don Lorenzo e quelle parole assurde su una ragazza che ha denunciato uno stupro

10/11/2017  «Tesoro mi dispiace ma se ti ubriachi, frequenti una piazza malfamata e ti allontani con un magrebino…». Interviene il vescovo Zuppi: «Parole ingiustificabili. Non riflettono in alcun modo il pensiero e la valutazione della Chiesa». Il sacerdote chiede scusa ma si difende: «Volevo denunciare la cultura dello sballo»

I vostri commenti
105
scrivi

Stai visualizzando  dei 105 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo