logo san paolo
sabato 15 dicembre 2018
 
 

Campi estivi di volontariato? Tante le opportunità

29/06/2015  Hai voglia di trascorrere una vacanza diversa? Ti interessa fare qualcosa di concreto per gli altri e scoprire nuove realtà? Allora sei pronto per vivere un’estate all’insegna della solidarietà. Metti in valigia un po’ di spirito di adattamento e la voglia di metterti in gioco.

Le opportunità, vicine o lontane, sono tantissime. Eccone alcune.

La locandina dell'iniziativa di Libera. In copertina: un'immagine scattata durante uno dei campi estivi organizzati in Kenya da Amani.
La locandina dell'iniziativa di Libera. In copertina: un'immagine scattata durante uno dei campi estivi organizzati in Kenya da Amani.

LEGALITÀ E ANTIMAFIA

In memoria del sindaco “pescatore”

Dedicato alla memoria di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso dalla camorra nel 2010, è il campo antimafia dal titolo #EstateFuoriProgramma, organizzato dalla Cooperativa sociale 101 nel territorio di Gaeta e giunto quest’anno alla seconda edizione. Cinque i turni previsti nei mesi di luglio e agosto, in cui si alterneranno, nei terreni confiscati alla criminalità organizzata, lavoro dei campi, iniziative culturali, educazione alla legalità.

Novità di quest’estate i laboratori tematici, tra cui quelli di arte, ecologia, mediattivismo, giornalismo.  Quota di partecipazione: a partire da 180 euro, tel. 389.4273601, www.campoantimafia.org

E!state Liberi

Più di 7 mila posti disponibili, 51 campi, 264 settimane, 13 regioni coinvolte: sono i numeri (di tutto rispetto) di E!state Liberi, i campi di volontariato promossi da Libera sui beni confiscati alle mafie.

Da luglio fino a novembre, ragazzi, giovani, adulti, gruppi potranno partecipare a un’esperienza di impegno civile, articolata in tre momenti: lavoro agricolo, formazione, incontro con il territorio. Quota di partecipazione: 140 euro (per una settimana), tel. 06.69770335 – 06.69770347 – 06.69770345, www.libera.it

Nel nome di Falcone e Borsellino

Undici anni fa, al circolo Arci di Corleone, sulla scia delle stragi di Capaci e via D’Amelio, è nato spontaneamente un movimento di lotta alle mafie, che si è poi esteso a numerose località italiane. Fino al 25 settembre, saranno organizzati in Lombardia, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Puglia, Campania, Calabria, Sicilia i campi antimafia, promossi da Arci con Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil e giunti quest’anno alla nona edizione.

Un’esperienza pensata per giovani e giovanissimi (età minima 16 anni), ma adatta anche ai meno giovani. Quota di partecipazione: circa 120 euro, tel. 06.416091, www.arci.it

I giovani di un campo di lavoro estivo di Mani Tese.
I giovani di un campo di lavoro estivo di Mani Tese.

SOCIALE

  

Diritti umani con Amnesty

Nel 1948 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite proclama la Dichiarazione universale dei diritti umani. A battersi affinché questo documento venga rispettato è Amnesty International, che quest’anno organizza a Lampedusa, Monte Sole (Bologna), Passignano sul Trasimeno (Perugia), da giugno ad agosto, per ragazzi a partire dai 14 anni, campi dedicati a vari temi, tra cui discriminazione, tortura, diritti di migranti e rifugiati.

Quota di partecipazione: a partire da 275 euro, tel. 06.44901, www.campi.amnesty.it

Con le Mani Tese

Riflessioni su stili di vita, economia, accoglienza dei profughi, politica internazionale. Più varie attività manuali. È questo ciò che propongono i campi di Mani Tese, quest’anno organizzati a Faenza (dal 31 luglio al 9 agosto), Verbania (dal 30 luglio al 9 agosto), Firenze (dal 22 al 29 luglio), Finale Emilia (dal 14 al 21 luglio). L’età dei partecipanti varia dai 15 ai 35 anni.

Quota di partecipazione: 60 euro (escluso il viaggio), tel. 02.4075165, www.manitese.it

Anche tu sei mio fratello

C’è Maria che ha la sindrome di Down. Marco che è in sedia a rotelle. E Simone che soffre di autismo. Anche loro potranno tuffarsi tra le onde, giocare con la sabbia, fare passeggiate. Grazie al campo estivo (due turni di una settimana ciascuno, nel periodo che va dal 2 al 16 agosto) organizzato dall’associazione Il Delfino, che da anni si occupa di gestire il tempo libero di persone disabili.

L’esperienza, che coinvolge in veste di volontari giovani dai 18 ai 35 anni, si svolgerà quest’anno sulle spiagge di Bibione (Venezia). È prevista un’offerta libera, tel. 347.1084027, www.associazioneildelfino.org

L'attività di tutela delle tartarughe in un campo di volontariato del Wwf.
L'attività di tutela delle tartarughe in un campo di volontariato del Wwf.

AMBIENTE E CONSERVAZIONE BENI CULTURALI

Per mare e per terra con Legambiente

Centrata sul ripristino dei boschi l’esperienza per under 18 organizzata da Legambiente nelle sedi di Alpignano (Torino), Sala Biellese (Biella), Comeglians, Forni di Sopra, Lauco (tutti in provincia di Udine), Gallipoli (Lecce), nei mesi di luglio e agosto.

Chi preferisce il mare può invece iscriversi ai campi di sub o di snorkeling, contribuendo alla salvaguardia delle aree marine protette. Un’esperienza unica, faccia a faccia con i fondali, nelle zone di Siracusa o nell’arcipelago toscano. Quota di partecipazione: a partire da 250 euro, tel. 06.86268323-4-5-6, www.legambiente.it. Legambiente offre, inoltre, numerosi campi all’estero per ragazzi dai 16 anni in su e campi per famiglie.

Negli incantevoli luoghi del Fai

Prendersi cura dei sentieri, coltivare l’orto, proteggere gli alberi, occuparsi del frutteto. Sono alcune delle attività previste ai campi di volontariato del Fai (Fondo ambiente italiano) rivolti ai giovani tra i 18 e i 25 anni.

Cinque i campi sparsi per la penisola: Baia di Ieranto, Massa Lubrense (Napoli); Bosco di San Francesco, Assisi (Perugia); Castello di Masino, Caravino (Torino); Parco Villa Gregoriana, Tivoli (Roma); Villa dei Vescovi, Luvigliano di Torreglia (Padova). Turni di una settimana, nel periodo di luglio e agosto. Quota di partecipazione: 270 euro, tel. 02.4676151, www.fondoambiente.it

Costruire nidi con la Lipu

Offre varie opportunità di volontariato estivo anche la Lipu (Lega italiana protezione uccelli) che per quest’anno ha organizzato sei campi in Toscana, Piemonte, Campania, Sardegna. Divisi per fasce d’età (dagli 8 ai 50 anni), i campi si svolgeranno da fine giugno a fine agosto.

Attività previste? Escursioni, laboratori, osservazioni ornitologiche e anche costruzione di nidi artificiali. Quota di partecipazione: a partire da 300 euro, tel. 0521.273043, www.lipu.it

Con il Wwf per salvare le tartarughe

Su un sentiero di montagna, in sella a un cavallo o con le pinne ai piedi. Un mix di divertimento ed esplorazione, oltre che un’occasione di sensibilizzazione sui temi della biodiversità e della sostenibilità ambientale. È la proposta del Wwf per quest’estate (da metà giugno ai primi di agosto): circa 150 turni settimanali ambientati in 27 località per ragazzi delle elementari e medie e 13 per quelli delle superiori (15-17 anni).

I ragazzi dai 7 ai 14 anni possono inoltre scegliere i campi settimanali o giornalieri “Nella terra di mezzo, tra mare e laguna” a Orbetello, in Toscana, nello storico casale della Giannella oppure in barca a vela. Per gli over 18, ci sono i campi per tutelare le tartarughe marine, a Lampedusa e a Palizzi (Reggio Calabria). Quota di partecipazione: a partire da 395 euro (per una settimana), tel. 02.831331 oppure 06.844971, www.wwf.it

La scienza che insegna a rispettare il pianeta

Una settimana al fianco di animatori scientifici professionisti per apprendere, attraverso il gioco, i segreti di chimica, fisica, robotica, biologia, geologia, botanica. E diventare così più rispettosi del pianeta e delle sue ricchezze. Sono cinque i turni di Science Camp 2015, i campi organizzati, in giugno e in luglio, dalle associazioni To science e Tecnoscienza.it per i ragazzi dai 7 ai 18 anni.

Location, le province di Verbania, Cuneo, Bologna, dove si conosceranno gli insetti, si esploreranno magnetismo ed elettricità, si costruiranno piccoli robot. Quota di partecipazione: a partire da 340 euro, tel. 334.8965886, www.toscience.it

La locandina dei campi estivi promossi da Mflm di Lodi.
La locandina dei campi estivi promossi da Mflm di Lodi.

ALL’ESTERO

  

In Ruanda con Mlfm

Quindici giorni, alla fine di agosto (dal 17 al 31), da dedicare a un’esperienza di lavoro e di turismo responsabile in Ruanda, una nazione messa in ginocchio dal genocidio del 1994. è questo il campo proposto da Movimento lotta fame nel mondo (Mlfm), l’organizzazione che, da oltre vent’anni, opera in questo Paese con vari interventi, contribuendo anche alla realizzazione di pozzi.

Un periodo all’insegna della condivisione e dell’essenzialità, mirate a sviluppare una vera cultura della solidarietà. Quota di partecipazione: 1.300 euro, tel. 0371.420766, www.mlfm.it

Tra i bambini dello Zambia

Un villaggio immerso nella savana, dove i tramonti tolgono il fiato. È la missione gesuita di Chikuni, in Zambia, dove anche quest’anno la Fondazione Arché propone il campo estivo di volontariato per giovani dai 20 ai 25 anni circa.

Tre o quattro settimane in agosto da vivere a fianco dei bambini orfani, i cui genitori sono morti di Aids. Un’occasione di gioco, di incontro, di riflessione. Ma anche una sfida, un modo per confrontarsi con una cultura diversa. Quota di partecipazione: circa 800 euro (per biglietto aereo e assicurazione), tel. 02.6688521, www.arche.it

Con i ragazzi di strada

Il campo organizzato dall’associazione Amani si svolge in agosto a Nairobi, in Kenya, e a Lusaka, in Zambia. Qui i giovani volontari (dai 18 anni in su) condivideranno le giornate con alcuni ex ragazzi di strada, ospitati nei centri Kivuli o Mithunzi oppure nella Casa di Anita. Luoghi, questi, che offrono ai giovani una biblioteca, un laboratorio teatrale, una sartoria, un pozzo che vende acqua a prezzi calmierati, una scuola di lingue e di computer.

Quota di partecipazione: 1.200 euro circa (comprensivi di volo, vitto, alloggio), tel. 02.48951149, www.amaniforafrica.it

Una Goccia in più

Esperienza simile quella proposta dall’associazione La Goccia che quest’estate organizza, per i giovani tra i 18 e i 30 anni, un campo formativo a Nairobi, in Kenya, nei primi 20 giorni di agosto.

I volontari lavoreranno a Napenda Kuishi, una casa di accoglienza per bambini di strada. Previste anche visite alle baraccopoli, alle cooperative di lavoro e alle zone rurali. In ottobre, nel corso di un incontro pubblico, i ragazzi racconteranno la loro esperienza.
Quota di partecipazione: 1.490 euro, tel. 02.99052325, 338.6632752, www.la-goccia.it

Verso l’Est Europa

Chi preferisce mete un po’ più vicine, ma sempre oltre confine, può optare per l’Est Europa. Qui Ipsia, l’organizzazione non governativa promossa dalle Acli, opera attraverso il progetto di volontariato internazionale Terre e libertà.

In questo contesto, vengono organizzati, per i ragazzi che hanno compiuto 18 anni, campi di animazione rivolti a bambini poveri o orfani. L’esperienza, che dura circa due settimane (nel periodo compreso tra il 25 luglio e il 22 agosto), si svolgerà in nove diverse località, divise tra Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Moldavia. Quota di partecipazione: dai 500 ai 700 euro (per due settimane), tel. 02.7723227, www.terreliberta.org

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo