logo san paolo
martedì 12 dicembre 2017
 
In Austria
 

Domina la natura tra le montagne dell'Osttirol, regno dello sci di fondo

04/12/2017  Niente folla, tante piste di sci alpino, stupende piste di fondo, tracciati per lo slittino e, a Lienz, un centro storico con negozi di artigianato, caffè alla moda e mercatini di Natale

Grande come superficie, piccolo come numero di abitanti, l'Osttirol, la regione più orientale del Tirolo austriaco, è immerso in un'atmosfera incantata, dove regna la natura. Le Dolomiti di Lienz, che come come una cornice circondano la città capoluogo della regione e le valli circostanti,  offrono lo scenario ideale per gli sport invernali.  Il  comprensorio sciistico Zettersfeld & Hochstein Lienz, dove a fine dicembre si disputa la Coppa del mondo femminile di sci alpino, è perfetto sia per sciatori esperti che per le famiglie,  perché all'emozione delle discese "mondiali" unisce l'offerta di piste spaziose dalle dolci pendenze. Nel parco giochi i bambini sono assistiti e introdotti allo sci da professionisti; sulle  terrazze si fa il pieno di sole; la pista da percorrere al chiaro di luna non si dimentica facilmente; così come la corsa in slittino lungo una delle  35 piste dedicate all'attività,  che fa sentire tutti un po' bambini.

Piene di fascino le piste di fondo: 400 chilometri, sempre innevate, ad altezze comprese fra i 600 e i 2.200 metri.  Dall'Osttirol si accede al Dolomiti Nordicski, il più grande comprensorio per lo sci di fondo in Europa,  che conta ben 1.300 chilometri di piste. Con il tour “Trans Dolomiti” si va dall’Alta Val Pusteria all’Alto Adige con gli sci da fondo ai piedi, il comfort è assicurato dal trasporto bagagli gratuito e da undici alberghi dell’Osttiroler Dolomiti Nordicski. Sono hotel specializzati, perfetti per chi pratica lo sci di fondo: vicini alle piste, con sala per gli sci attrezzata per la manutenzione, vitto speciale e tutte le informazioni utili, comprese le cartine delle piste. Spesso gli albergatori sono essi stessi appassionati di questa disciplina e hanno tanti utili consigli da dare.

L'itinerario Trans Dolomiti inizia a Obertilliach nell'Osttirol  con la pista di confine insignita con il sigillo di qualità per le piste di fondo tirolesi. Suddiviso in quattro tappe, il percorso continua passando da Tassenbach, Sillian e arriva a Dobbiaco in Alto Adige. Quindi,  passa attraverso la Val di Landro con vista sulle Tre Cime di Lavaredo fino a Cortina d’Ampezzo. Il viaggio dura cinque giorni e  può essere ampliato con variazioni per portarlo a otto giorni, ad esempio percorrendo l’impegnativa pista per il fondo sul Passo Tre Croci. Il pacchetto "Trans Dolomiti scoperta 2018. Sci di fondo nel  Patrimonio Dolomiti", dal 6 gennaio al 24 marzo costa, a partire da 430 euro a persona e include 4 pernottamenti con mezza pensione, trasporto dei bagagli e tutti i trasferimenti, settimanale di sci di fondo Dolomiti Nordicski, bus gratuito nell'Alta Val Pusteria,  in Osttirol e Alto Adige.

Non solo sci... si può anche decidere di far sosta a Lienz e godere dell'atmosfera natalizia. Lienz ha un delizioso centro storico, con gli eleganti viali, gli antichi negozi di artigianato, le boutique alla moda e i caldi caffè.

E poi da Lienz è facile organizzare un'escursione in giornata, in mezzo alla natura. L'Ufficio del turismo propone una giornata sugli sci, una passeggiata sulle ciaspole, romantici itinerari. L’offerta per il soggiorno è ampia e a costi contenuti, si va dagli alberghi stellati agli appartamenti in affitto e non mancano  i pacchetti  tutto compreso.

Informazioni turistiche Osttirol, Mühlgasse 11, A-9900 Lienz. Tel. (+43) 50.212.212
E-Mail: info@osttirol.com sito www.osttirol.com

COME ARRIVARE

In auto, da Bolzano, Bressanone,  Innichen,  Osttirol, 149 km, poco più di 2 ore. 

Da Venezia ,  Udine,  Tolmezzo, Passo di Monte Croce,  Osttirol, 250 km, in circa 3 ore.

Bus & treno. Con i confortevoli treni austrici DB-ÖBB EuroCity è possibile partire ogni giorno da Verona, Bologna, Venezia, e altre città italiane verso l’Osttirol. Si può raggiungere Lienz via Fortezza e San Candido. Da Venezia e Udine c'è la possibilità di viaggiare anche con l'ÖBB Intercitybus fino a Villach e da qui prendere la tedesca S-Bahn in coincidenza per Lienz.

Biglietteria nelle Stazioni di Milano (via Napo Torriani), Verona, Bolzano.
Call Center ÖBB in Italia 02.30.41.50.23.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo