logo san paolo
venerdì 18 ottobre 2019
 
 

Francesco, quinto Papa al Quirinale dal 1946 a oggi

14/11/2013  Prima di lui Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Tra il 1870 e l'avvento della Repubblica, un unico precedente: il 28 dicembre 1939 Pio XII salì sul Colle per ricambiare la visita dei sovrani d'Italia del 21 dicembre.

La storia è nota. Il Palazzo era loro. Nel 1870 lo dovettero abbandonare a causa dell'ingresso armi in pugno dei Bersaglieri comandati dal generale La Marmora. Perché i Papi tornassero al Quirinale, in veste di graditi ospiti, si sarebbe dovuto attendere ben oltre mezzo secolo (per la precisione il 1939). Jorge Mario Bergoglio è il quinto Pontefice che, dalla nascita della Repubblica italiana, ha fatto visita a un presidente in quello che Napolitano ama chiamare «la casa di tutti gli italiani», ovvero il Quirinale. In tutto, le visite dei Papi al Colle nell'Italia repubblicana erano state finora otto. Quella di Bergoglio è dunque  la nona.

Dopo l'assenza dei Papi dalla loro ex residenza che durava fin dalla breccia di Porta Pia, il 28 dicembre 1939 era stato Pio XII a recarsi sul Colle per ricambiare la visita dei sovrani d'Italia del 21 dicembre. L'11 maggio 1963, Giovanni XXIII, primo Papa a fare visita alle autorità italiane dopo la nascita della Repubblica, incontrò al Quirinale il presidente Antonio Segni. L'anno successivo, l'11 gennaio, Paolo VI fece visita allo stesso Antonio Segni e, il 21 marzo 1966, al presidente Giuseppe Saragat.

Seguì un altro lungo intervallo, fino al 2 giugno 1984, quando Giovanni Paolo II si recò in visita da Sandro Pertini, al quale fu legato anche da un'intensa amicizia personale, che produsse numerosi incontri, alcuni dei quali informali. Il 18 gennaio 1986, lo stesso Giovanni Paolo II andò al Quirinale per incontrare Francesco Cossiga, e il 20 ottobre 1998, Oscar Luigi Scalfaro. Il 24 giugno 2005, Benedetto XVI incontrò al Quirinale il presidente Carlo Azeglio Ciampi e il 4 ottobre 2008 il presidente Giorgio Napolitano, allora al suo primo mandato.

«Non posso che riconoscere le prestazioni fornite per il Concilio Vaticano II, il perfetto funzionamento dei trasporti, il servizio d'ordine, le sollecite informazioni trasmesse da radio e televisione». Era il 21 marzo del 1966 quando Paolo VI descriveva un'Italia difficile oggi da riconoscere e la ringraziava dal Quirinale per la sua efficienza. Questa è una delle chicche offerte da un programma realizzato dalla Radio Vaticana  in collaborazione con l'Archivio storico del Quirinale.

Alcuni aneddoti interessanti ben raccontano il lato umano degli incontri tra Papi e Presidenti, che segnano un rapporto non sempre facile tra Chiesa e Stato italiano. Il sanguigno Pertini, ad esempio, fu invitato per la prima volta da un Papa a colazione. L'invito venne da Giovanni Paolo II e l'incontro durò ben due ore. Un tempo enorme per incontri di questo tipo. Un avvenimento che Pertini ordinò al suo fedele segretario generale del Quirinale, Antonio Maccanico, di tenere segretissimo. E Maccanico così fece, informando solo - racconta la Carucci - il primo ministro.

Divertente anche un discorso, sempre di Giovanni Paolo II, in una visita al presidente Francesco Cossiga il 18 gennaio del 1986. Papa Wojtyla sottolineava pubblicamente come «i pellegrini che arrivano nell'urbe trovano qui un ambiente accogliente, di semplicità e cordialità, tipici aspetti che caratterizzano i costumi degli italiani».

Multimedia
Napolitano a sorpresa da papa Bergoglio
Correlati
La visita ufficiale del Papa al Quirinale
Correlati
Napolitano a sorpresa da papa Bergoglio
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 78,00 € 52,80 - 32%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%