logo san paolo
lunedì 18 marzo 2019
 
GIACOMO PORETTI
 

«Auguri Santità; canzoncina, cravatta o le tiriamo le orecchie?»

24/11/2016  «Chissà se anche a papa Francesco arrivano i WhatsApp di auguri con gli emoticon delle faccine, le bottiglie di spumante e i coriandoli?»

Ma quando un Papa compie gli anni che succede? Gli canteranno la canzoncina Happy birthday a Santa Marta quando chiederà una macedonia a fine pasto, ed invece i camerieri e i cuochi, spegnendo la luce, gli porteranno una torta di cioccolato con le candeline? Oppure chissà se a qualche cardinale più allegro degli altri verrà in mente di organizzare una festa a sorpresa: tipo  far finta di invitare  il Papa a dire un rosario nella Cappella Sistina, poi appena entrano di sera accendono le luci e ci sono tutti gli altri cardinali a far festa, con i pasticcini e  il prosecco?

Chissà se anche a papa Francesco arrivano i Whatsapp di auguri con gli emoticon delle faccine, le bottiglie di spumante e i coriandoli? Chissà se riceve i regali anche lui? E chissà se c’è il solito Cardinale che ne approfitta e ricicla la solita cravatta? Chissà se si possono tirare le orecchie al Papa? Sono sicuro che lui, come tutti i nonni, dopo il numero 5 comincerebbe  a ridere a crepapelle. A me piacerebbe….. ma chi sono io per tirare le orecchie al Papa? Tanti auguri papa Francesco, e se può cerchi di essere misericordioso con me.   

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo