logo san paolo
giovedì 23 novembre 2017
 
Editoria
 

I "primi" cento libri di Camilleri

27/05/2016  Incredibile traguardo per lo scrittore siciliano, 91 anni e una sterminata produzione, cominciata in modo sistematico solo nel 1978. La centesima fatica è "L'altro capo del filo", protagonista il commissario Montalbano.

Con l’ultimo romanzo del commissario Montalbano, L’altro capo del filo, sempre edito da Sellerio, i libri di Andrea Camilleri raggiungono la rotonda quota cento. Un traguardo incredibile, a maggior ragione se si considera che l’autore, con un lungo passato di regista teatrale e televisivo in Rai, ha debuttato nella narrativa solo nel 1978, quando aveva 52 anni (è nato a Porto Empedocle il 6 settembre 1925). Il suo esordio, Il corso delle cose, fu un fiasco, e il suo successo cominciò quando apparve per la prima volta il commissario di Vigata, in La forma dell’acqua (1994). Da allora i libri dedicati al poliziotto, interpretato in televisione da Luca Zingaretti,  sono stati 39, alternati con altre opere, tra cui romanzi storici e una serie di ritratti di pittori. Tra i suoi titoli più celebri Il birraio di Preston, La scomparsa di Patò, Il re di Girgenti (quest’ultimo scritto in un misto di siciliano e  spagnolo). Tra i romanzi di Montalbano Il ladro di merendine, Gli arancini di Montalbano, Il gioco degli specchi. Una produzione a ritmo cadenzato, due, tre romanzi l’anno, in alcuni casi anche cinque.  In questo suo ultimo giallo, L‘altro capo del filo, il commissario Salvo Montalbano decide di farsi un abito su misura per presenziare a una cerimonia di amici con la storica fidanzata Livia. Conosce così una giovane sarta con cui fa amicizia. La ragazza, però, viene trovata assassinata a colpi di forbici e il commissario, per sbrogliare la complicata matassa, deve indagare nel passato della vittima.  Malgrado l’età Camilleri è sempre attivo, anche se questa ultima fatica, a causa dei suoi problemi alla vista, l’ha dovuta dettare. Ha già pronti altri romanzi, e di sicuro non si fermerà a quota cento. 

I vostri commenti
9
scrivi

Stai visualizzando  dei 9 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo