logo san paolo
sabato 25 maggio 2019
 
Cinema e fede
 

Il nuovo film su Francesco visto dai frati di Assisi

03/10/2016  Il 6 ottobre esce "Il sogno di Francesco", nuovo film sul giullare di Dio con Elio Germano protagonista. Lo ha visto in anteprima per noi padre Enzo Fortunato, direttore della rivista "San Francesco patrono d'Italia". Il suo commento e l'intervista all'attore su "Famiglia Cristiana" in edicola da giovedì.

PADRE ENZO FORTUNATO HA VISTO PER NOI IL SOGNO DI FRANCESCO  Mancano ormai pochi giorni all'uscita di Il sogno di Francesco, il nuovo film sul poverello di Assisi con Elio Germano splendido protagonista. Lo ha visto per noi padre Enzo Fortunato, frate francescano, direttore della rivista San Francesco patrono d'Italia, che lo ha commentato in un articolo ampio e documentato che compare sul numero di Famiglia Cristiana in edicola da giovedì.

«Il nuovo film Il sogno di Francesco, in uscita al cinema il 6 ottobre», scrive padre Enzo Fortunato, «muove i passi dal testo Dall’intuizione all’istituzione. Francescani di Theophile Desbonnet, autore francese, e non poteva essere diversamente dal momento che la regia è d’Oltralpe. Un testo che consiglierei di leggere per comprendere nel midollo questo film che propone la vicenda francescana – più che di Francesco – nel suo passaggio che l’ha portata a essere ciò che Giotto ha affrescato nella basilica del Poverello di Assisi: un Francesco che regge la Chiesa dal di dentro».

Nel suo articolo il frate, che ha condiviso le sue impressioni con la comunità dei francescani di Assisi, sottolinea il drammatico dibattito fra i frati sulla Regola e l'impegno di restare dentro la Chiesa per fecondarla dall'interno. 

Uno degli aspetti apprezzabili del film è il modo in cui mette in luce la crisi di coscienza di frate Elia, amico di Francesco, che ebbe un ruolo centrale nell'approvazione della regola. La figura umana di Elia viene «riabilitata», commenta padre Enzo Fortunato

I registi si prendono poi qualche licenza di troppo, si nota nell'articolo: la preghiera Fa' di me uno strumento della tua pace in realtà risale al '900 e non risulta che frate Elia abbia mai tentato il suicidio. 

L'analisi completa del frate francescano è sul numero di Famiglia Cristiana in edicola da giovedì. Accanto a questa recensione d'autore, compare anche un'intervista a Elio Germano, l'attore che ha dovuto calarsi nei panni del santo e dargli nuova vita. Affascinato dalla radicalità di Francesco, Elio Germano dice in un passaggio dell'intervista: «Francesco rifiutava i legumi secchi, perché mettendoli a mollo sarebbero stati una garanzia per il giorno dopo. Mentre per lui la felicità stava nel totale abbandono alla Provvidenza».

IL SOGNO DI FRANCESCO: LA TRAMA E IL CAST

Il sogno di Francesco è diretto da Renaud Fely e Arnaud Louvet. In Italia lo potremo vedere dal 6 ottobre, dunque due giorni dopo il giorno in cui si celebra il santo. Al poverello di Assisi erano stati dedicati finora una dozzina di film. Tra questi, vanno ricordati almeno quello di Roberto Rossellini del 1950, i tre di Liliana Cavani  (1966, 1989, 2014) e in particolare quello di mezzo con Mikey Rourke protagonista, Fratello sole e sorella luna di Franco Zeffirelli del 1971.

La trama indaga un momento particolare della sua vita, quello in cui si creò un dibattito e una tensione, in particolare con l'amico fraterno Elia da Cortona, sulla Regola. Nel cast anche Alba Rohrwacher, che dovrebbe rappresentare Chiara, e Olivier Gourmet.

Ed ecco il trailer del film. 

SOLO CON IL NUMERO 41 DI FAMIGLIA CRISTIANA

  

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%