logo san paolo
martedì 15 ottobre 2019
 
Il Teologo
 

La verginità di Maria dà una visione negativa del sesso?

07/05/2019 

ELENA C. - Non c’è scritto nella Bibbia che Maria è rimasta vergine. Per me è irrilevante che lo fosse ed è sbagliato pensare che non avesse rapporti sessuali con Giuseppe, perché si dà una connotazione negativa del sesso.

La Chiesa crede nella verginità di Maria prima, durante e dopo il parto e fonda la sua fede sulle Scritture sante, nelle quali si descrive, nell’episodio dell’annunciazione, lo stupore di Maria, che esprime il suo dubbio circa la possibilità di concepire un fiŠglio senza il concorso di un uomo: «“Come è possibile? Non conosco uomo”. Le rispose l’angelo: “[…] nulla è impossibile a Dio”» (Lc 1,34-37). Ma dobbiamo tener presente che la verginità non consiste innanzitutto nell’integrità fisica, ma esprime la totale appartenenza di Maria a Dio e alla sua volontà e la sua integra fedeltà al fiŠglio. È fecondo il suo “abbandono”. In tutto questo non si dà alcuna precomprensione negativa della sessualità, come purtroppo spesso è accaduto, perché l’unione dell’uomo e della donna, quando esprime un amore autentico, è segno dell’amore di Dio. Il concepimento verginale di Gesù sta a signiŠficare che, nella sua incarnazione, siamo di fronte all’irruzione del soprannaturale nella storia e nella natura, all’infondersi del divino nell’umano in maniera unica e fondamentale per il raggiungimento del fine per cui siamo stati creati: la partecipazione alla vita divina.

SPECIALE SU SAN PAOLO STORE

  

Acquista due tra questi o i libri della selezione SanPaoloStore.it

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%