logo san paolo
lunedì 20 febbraio 2017
 
Nuovi paesaggi
 

Palme in Duomo: se si cerca un po' d'Africa a Milano...

17/02/2017  Sponsorizzate dalla catena di caffetteria Starbucks, sono state piantumate nella piazza centrale di Milano 38 palme a cui seguirà un bananeto. Polemiche politiche e curiosità tra i tuirsti hanno accolto l'iniziativa

E in piazza Duomo sono spuntate le palme, con il suo carico inevitabile di polemiche. Gli alberi, 38,  sono sponsorizzati dal colosso della caffetteria Starbucks che arriverà nel 2018 con il suo primo punto vendita a Milano. La società ha vinto il bando del Comune per il restyling degli spazi verdi alle spalle del monumento equestre a Vittorio Emanuele II. E fianco delle palme nelle prossime settimane arriveranno anche i banani. Il sindaco Beppe Sala ha espresso un giudizio tiepido, non è entusiasta ma rimanda al parere positivo della Sovrintendenza e si pronuncerà in modo più chiaro quando il lavoro sarà finito. E c’è chi ricorda come già nell’Ottocento c’erano già le palme a far da corona alla Madonnina.  Polemici gli esponenti della Lega e di Forza Italia che hanno inscenato anche proteste plateali in sede di consiglio comunale. Questo accostamento tra l’architettura del Duomo e dei palazzi che fanno da cornice alla Piazza, e piante dal sapore esotico, da un lato incuriosiscono i milanesi e i turisti, dall’altro fa storcere il naso poiché si tratta di vegetazione non tipica del paesaggio del Nord Italia, e in particolare di una città come Milano. E voi che ne pensate?

Speciale Giubileo della Misericordia
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo