logo san paolo
martedì 12 dicembre 2017
 
l'iniziativa
 

Lo Zecchino ha il cuore d'oro, ecco come contribuire

24/11/2017  Per i 60 anni della kermesse, Antoniano Onlus prosegue la campagna “Operazione Pane” a sostegno delle mense francescane. Fino all’11 dicembre è possibile aiutare con un sms o una chiamata al 45511

In occasione del 60° Zecchino d’Oro, Antoniano onlus ha deciso di proseguire la campagna “Operazione Pane” a sostegno delle mense francescane avviata nel 2014. Dal 13 novembre all’11 dicembre, mandando un sms o effettuando una chiamata da telefono fisso al 45511, sarà possibile donare pasti a 15 mense francescane in tutta Italia, che accolgono nelle loro strutture circa 4.000 persone ogni anno.

In una ricorrenza così speciale quale il sessantesimo, Antoniano onlus ha voluto infatti allargare ulteriormente la rete del sostegno, che il primo anno contava 5 mense, e darsi un obiettivo molto preciso, ovvero raccogliere quanto necessario per l’erogazione di almeno 100.000 pasti - pari a un terzo dei pasti complessivamente erogati in un anno dalle 15 realtà - e avviare percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo; tutto questo quindi, a rafforzare i 300.000 pasti donati negli scorsi tre anni.

Secondo i recenti dati Istat, oggi in Italia 4 milioni e 742mila persone vivono in assoluta povertà, e di queste quasi il 50% sono bambini e giovani tra i 18 e i 34 anni. Antoniano si occupa di povertà da oltre 60 anni, e ha visto la povertà cambiare, non essere più solo fame, ma anche solitudine, mancanza di rete familiare e sociale. Per dare una risposta concreta a questi bisogni, Antoniano ha sviluppato un nuovo modello di intervento sociale che a partire dal pasto promuove veri e propri percorsi di reinserimento sociale e lavorativo; visti i risultati positivi da un lato e il crescente bisogno delle persone dall’altro, ha deciso di fare rete con le altre realtà francescane in Italia per rendere maggiormente efficace e massiccio questo tipo di intervento.

Le mense oggi in rete (che si trovano a Bologna, Milano, La Spezia, Torino, Verona, Roma, Catanzaro, Palermo, Pavia, Parma, Monza, Genova, Cles e Lonigo), hanno a che fare prevalentemente con adulti dai 35 ai 50 anni, che hanno perso il lavoro, o con stranieri che non riescono ad integrarsi nel tessuto delle nostre città, persone che non hanno una rete familiare di sostegno o che non sono conosciute dal servizio sociale territoriale.

A questi si aggiunge una percentuale di anziani che non hanno una pensione o a cui la pensione non basta più e di famiglie italiane e straniere che stanno progressivamente scivolando sotto la soglia della povertà. Per queste persone “Operazione Pane” ha l’obiettivo di andare oltre l’emergenza, sostenendole nella ricostruzione del proprio futuro.

Ecco come contribuire

“Operazione Pane” è la campagna di raccolta fondi del Cuore dello Zecchino d’Oro, ed è patrocinata da Rai Responsabilità Sociale.

Info Numero solidale 45511:

• sms (2 euro)

• donazioni da telefono fisso (5/10 euro a seconda dei gestori)

www.onlus.antoniano.it

Multimedia
Viaggio nei 60 anni dello Zecchino d'Oro
Correlati
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo