logo san paolo
lunedì 14 ottobre 2019
 
 

Mons. Tonino Bello, un giorno santo?

15/04/2010  Il 30 aprile si apre la fase pubblica del Processo di canonizzazione del Servo di Dio.

Monsignor Tonino Bello (Foto Scalcione)
Monsignor Tonino Bello (Foto Scalcione)

E' stata una vita intensa la sua. Quella del profeta. Monsignor Tonino Bello continua a dire la sua anche nella Chiesa di oggi con le sue parole, i suoi discorsi, gli scritti. Parole di insegnamento, spesso di incoraggiamento; ma non di rado anche di vivace critica, di non velata denuncia. Al non credente che vive in ogni battezzato in primo luogo.

A ormai 17 anni dalla sua morte, avvenuta il 20 aprile 1993 per un tumore, per l'ex Vescovo di Molfetta ed ex presidente di Pax Christi sta entrando nel vivo anche il Processo di canonizzazione, iniziato due anni fa con l'editto del suo successore nella sede espiscopale di Molfetta, Mons. Luigi Martella, che ha dato inizio alla raccolta del vasto materiale inedito sulla vita del defunto vescovo.

Venerdì 30 aprile, comunica l'ufficio di Postulazione, è indetta invece la prima sessione pubblica del processo di canonizzazione con una Santa Messa celebrata e presieduta alle 18,30 nella cattedrale di Molfetta da S.E. Mons. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione per la Cause dei Santi. In quell'occasione si riceverà il giuramento dei membri del Tribunale ecclesiastico e degli officiali di postulazione, che saranno chiamati a raccogliere nei prossimi anni tutte le testimonianze sulle virtù cristiane di fede, speranza, carità, giustizia, fortezza, temperanza, etc. di don Tonino Bello. Sulla base di queste ultime, si costituirà poi la cosiddetta "positio", che servirà alla fase romana del processo una volta che sarà superata quella diocesana attualmente in corso.

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%