logo san paolo
venerdì 28 luglio 2017
 
Per l'assistenza ai disabili
 

Sì ai permessi mensili anche per chi non è sposato

20/03/2017  Anche il convivente di fatto dev’essere incluso tra i soggetti legittimati a fruire dei permessi per assistere una persona con disabilità grave. Secondo i giudici costituzionali, l’esclusione limiterebbe il disabile nel suo diritto a essere assistito da una persona vicina, parte di una comunità di affetti, distinta dalla famiglia, ma che la Carta tutela per il pieno sviluppo della persona nella vita di relazione.

Multimedia
"QuindiciPercento": storie di disabilità e vita quotidiana in giro per il mondo
Correlati
Non c'è disabilità che può fermare la determinazione
Correlati
"QuindiciPercento": storie di disabilità e vita quotidiana in giro per il mondo
Correlati
I vostri commenti
4
scrivi

Stai visualizzando  dei 4 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo