logo san paolo
mercoledì 20 marzo 2019
 
Musica
 

Remo Anzovino e quell'Hallelujah ispirata da papa Francesco

17/11/2017  Il compositore porta in tournée il suo ultimo album, "Nocturne", contrassegnatato da brani di intensa spiritualità che raccontano la condizione dell'uomo di oggi.

REMO ANZOVINO E I SUOI NOCTURNE  

Remo Anzovino è uno dei compositori più noti e interessanti della musica strumentale contemporanea. Da poco ha pubblicato il suo nuovo album, Nocturne, in cui rivisita in maniera personale e con sensibilità moderna il genere musicale reso celebre da Chopin. 

I brani di Nocturne sono suggestive fotografie dell'uomo di oggi, colto in una notte che può cambiare la sua vita. L'intento è quello di raccontarlo, non di giudicarlo, invitandolos emmai a prendersi una pausa per ritrovare se stesso.

UNA HALLELUJAH "REGALATA"

Fra le nuove tracce, Hallelujah è stata ispirata niente di meno che da papa Francesco, quando rispose alla domanda di un giornalista chiedendo a sua volta: «Chi sono io per giudicare?». Il compositore considera questo brano un "dono", una musica di cui è stato chiamato a farsi tramite, come gli era acacduto in passato con 9 ottobre 1963 - Suite for Vajont.

REMO ANZOVINO IN TOURNéE

  

Anzovino porterà la sua musica in tuornée. Ecco le prossime date: lunedì il 20 novembre all’Auditorium Parco della Musica (Teatro Studio) di Roma, il 22 novembre al Teatro Camploy di Verona, il 27 novembre al Teatro Menotti di Milano e il 24 gennaio al Teatro Puccini di Firenze.

Nel numero di Famiglia Cristiana in edicola da giovedì 23 novembre sarà pubblicata un'ampia intervista al musicista.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo