logo san paolo
sabato 18 agosto 2018
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

Biagio, 67 anni, neopensionato al minimo

BIAGIO, 67 ANNI, neopensionato al minimo, si trascina in condizioni di estrema indigenza da che è rimasto l’unico riferimento per i suoi cari. La moglie, che soffre di continue cadute depressive, si è di molto aggravata, mentre all’unico figlio trentaquattrenne è stata diagnosticata la sclerosi multipla. Il ragazzo ha già dovuto abbandonare gli studi ed è molto difficile per lui trovare un’occupazione che si adatti alle sue condizioni fisiche. Biagio, meccanico di professione, per stare il più possibile accanto alla moglie e al figlio ha dovuto trascurare spesso il lavoro indebitandosi, suo malgrado. Ora, benché forte e pieno di fede, l’uomo non vede alcuna via d’uscita dalla sua grave situazione debitoria, e spera nell’intervento di un provvidenziale aiuto esterno per non crollare.


Vuoi dare una mano per questo caso? Dona adesso!

25 gennaio 2018

I vostri commenti
0
scrivi
 
Pubblicità
Edicola San Paolo