logo san paolo
mercoledì 17 luglio 2019
 
Luca, l’evangelista delle donne Aggiornamenti rss Gianfranco Ravasi
Cardinale arcivescovo e biblista

Una galleria di immagini familiari

L'educazione della Vergine, dipinto di Francisco Zurbaràn (1598-1664). Madrid, collezione privata.
L'educazione della Vergine, dipinto di Francisco Zurbaràn (1598-1664). Madrid, collezione privata.

Si chiude questa domenica la terza assemblea straordinaria del Sinodo dei vescovi sulle sfide pastorali poste dalla famiglia nell’attuale contesto, in attesa che l’anno prossimo il Sinodo ordinario riaffronti e completi la riflessione.

In questa stessa giornata è proclamato beato Paolo VI che su questo tema, con l’enciclica Humanae vitae (1968), ha ribadito il nesso intimo tra amore coniugale e generazione della vita. In molti suoi interventi ha poi esortato a fare della famiglia uno dei motori fondamentali dell’evangelizzazione, nella consapevolezza che i genitori sono i primi “araldi della fede”.

Famiglia Cristiana
raccoglie lo stimolo del Sinodo con una nuova rubrica dedicata alla famiglia, illuminandola con la luce di quella «fiaccola per i passi nel cammino» della vita (Salmo 119,105) che è la Bibbia. Ecco, allora, da questo numero, una galleria di immagini familiari, di temi, di coppie, di generazioni, di figure esemplari ma anche di eventi drammatici che riflettono, però, le costanti vicende dell’umanità.

Un' umanità che – sia pure all’interno di un’evoluzione che registra derive e deviazioni – presenta un dato di fatto indiscusso così formulato nel 1952 da un celebre antropologo non credente francese, Claude Lévi-Strauss: «La famiglia come unione più o meno durevole, socialmente approvata, di un uomo, di una donna e dei loro figli, è un fenomeno universale, reperibile in ogni e qualunque tipo di società».

Certo, assistiamo oggi a forti scosse che imprimono caratteristiche inedite: si pensi alla questione delle unioni tra persone dello stesso sesso. Tuttavia la famiglia nella sua tipologia tradizionale permane come un soggetto di riferimento, un campo fertile ove non attecchisce solo la zizzania ma anche il grano dell’amore, dell’impegno religioso e sociale, della vita.

Come già affermava il Concilio nella Gaudium et spes (n. 48) e nella Apostolicam actuositatem (n. 11), «l’intima comunione di vita e di amore della famiglia... costituisce la prima e vitale cellula della società». È curioso notare che in una vasta indagine svolta cinque anni fa dagli European Values Studies, l’84% degli europei e il 91% degli italiani collocavano ancora al primo posto tra le realtà sociali più importanti la famiglia, anticipandola rispetto al lavoro, alle relazioni interpersonali generali, alla religione e alla politica.

Anche se non mancheranno divagazioni tematiche, il nostro percorso seguirà un asse direzionale segnato dalla Bibbia, che è pur sempre il “grande codice” di riferimento religioso e morale per i credenti ma anche una stella polare culturale per l’intero Occidente.

Si scoprirà, così, che in molte sue parti essa è una storia di famiglie. Anzi, l’avvio assoluto delle Sacre Scritture nella Genesi è occupato dall’entrata in scena della coppia uomo e donna, “immagine e somiglianza” dello stesso Creatore, e il suggello finale con le ultime pagine dell’Apocalisse avrà al suo vertice le nozze della Sposa Gerusalemme e dell’Agnello Cristo.


17 ottobre 2014

I vostri commenti
6
scrivi

Stai visualizzando  dei 6 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%