logo san paolo
mercoledì 23 ottobre 2019
 

Venerdì 25 dicembre - Natale del Signore

Lettura del Vangelo secondo Giovanni (1,9-14)

In quel tempo. Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo. Era nel mondo e il mondo è  stato fatto per mezzo di lui; eppure il mondo non lo ha riconosciuto. Venne fra i suoi,e i suoi non lo hanno accolto. A quanti però lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio: a quelli che credono nel suo nome, i quali, non da sangue né da volere di carne né da volere di uomo,ma da Dio sono stati generati. E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità.

 

Dalla Parola alla vita

Nella notte di Natale la liturgia ambrosiana ci fa ascoltare alcuni versetti del prologo di Giovanni. «Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo». Nel contesto notturno nel quale si svolge la celebrazione, risuona ancora più forte questo annuncio, che ci invita a contemplare la luce vera, quella che davvero può diradare le nostre tenebre, a condizione di saperla accogliere. È possibile infatti anche l’ostinazione del rifiuto: «Eppure il mondo non lo ha riconosciuto. Venne tra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto».

La non accoglienza, tuttavia, non impedisce alla luce di manifestare la sua gloria. Le tenebre, pur non accogliendola, non sono in grado di vincerla o di soffocarla. Soprattutto non sono in grado di impedire quella trasformazione che questa luce desidera e può operare in coloro che, al contrario, si aprono a riceverla nella propria vita. «A quanti lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio». Questa è la lieta notizia di questa notte. Non soltanto la luce risplende nelle tenebre, ma ci trasforma, ci rigenera, come figli della luce. Paolo lo dirà chiaramente: «Siete tutti figli della luce e figli del giorno; noi non apparteniamo alla notte, né alle tenebre» (1Tessalonicesi 5,5). Il Verbo si è fatto carne e ora la sua carne trasfigura la nostra stessa carne, rendendola dimora luminosa di Dio e del suo Spirito. Così questa notte è rischiarata dal nostro stesso diventare figli della luce!


16 dicembre 2015

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%