logo san paolo
mercoledì 21 novembre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
Molfetta

Papa Francesco ha nominato mons. Domenico Cornacchia nuovo vescovo della diocesi di Molfetta che a luglio aveva perso il suo pastore, Luigi Martella, stroncato da infarto, e poi a ottobre l’amministratore apostolico don Mimmo Amato, colpito da ischemia. Il neo pastore li ha ricordati entrambi e ha auspicato di vedere presto santo don Tonino Bello: «Dobbiamo intensificare la preghiera, affinché il Signore lo indichi per tutti, quale modello universale di santità e di perfezione»

Eutanasia e unioni civili

Nel dibattito sui temi etici, Francesco D'Agostino, giurista e membro della Consulta nazionale di bioetica, boccia il ddl Cirinnà e auspica un cambio di strategia da parte dei parlamentari cattolici: «Non si possono rinviare all’infinito le leggi, bisogna presentare proposte alternative e farle conoscere all’opinione pubblica». E sull’eutanasia: «Si discuta sulla sedazione terminale»

STUDI ARABI

All'istituto Dar Comboni, nella capitale egiziana, vengono formati sacerdoti e laici poi impegnati nei rapporti con le comunità e i leader musulmani, specialmente in missione. Per questo, molti vescovi mandano lì persone di loro fiducia. Lo fece anche l'arcivescovo di Buenos Aires, Jorge Mario Bergoglio...  

ACCOGLIENZA

Una mamma con tre figli, tra cui un piccolo di pochi mesi nato in Norvegia, è la seconda famiglia ospitata dal Vaticano, assistita dalla parrocchia di San Pietro e alloggiata in un appartamento nella zona di via Gregorio VII. La signora attende il ricongiungimento con altri due figli, oggi ancora in Africa.

Elezioni

In vista delle elezioni amministrative della prossima primavera, il consiglio episcopale milanese in una nota ricorda che «la Chiesa non si schiera, i cristiani laici sì». E lancia un appello ai cristiani «competenti e illuminati» a farsi avanti e presentarsi come candidati avendo attenzione particolare ai temi etici e sociali, dalla povertà alla mancanza di lavoro fino alla libertà d’educazione

ROMA

Nel pomeriggio del 14 gennaio, circa 2000 senza fissa dimora, profughi e carcerati (accompagnati da volontari) sono stati invitati al Rony Roller Circus. Attraverso la Elemosineria apostolica i biglietti sono arrivati a Bergoglio che ha fatto predisporre anche bus per andare e venire, assistenza sanitaria e uno spuntino. 

Esce in contemporanea in 86 Paesi il libro colloquio di papa Francesco con Andrea Tornielli. Al tavolo, per "Il nome di Dio è...

Como

Alla parrocchia San Martino, al termine della celebrazione eucaristica, una rappresentante dell’associazione culturale Assirat che rappresenta la comunità libanese musulmana ha letto alcuni versi del Corano che annunciano la nascita di Cristo.  Per l’esperto don Silvano Sirboni «è stata liturgicamente corretta perché collocata al termine del rito ed è stata una iniziativa di dialogo nello stile indicato dal Papa»

Il Papa parla al Corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede e sprona le Nazioni a rovesciare la cultura dello scarto e cercare, insieme, il modo di affrontare i problemi di fame e povertà

Battesimo in Sistina

Il Papa battezza ventisei bambini nella Cappella Sistina e concludendo l'Omelia ha esortato le mamme ad allattarli: "Quando un bambino piange perché ha fame, alle mamme dico date da mangiare, anche qui, con tutta libertà".  

EPIFANIA

Il 6 gennaio si celebra la Festa dei popoli. Nella chiesa del Santo Volto si è pregato in italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, romeno, polacco, cingalese, filippino, arabo, swahili. Nel'omelia, l'arcivescovo auspica che le diversità diventino «ponti» e non «muri»

terra santa

Scontri e tensioni non danno tregua a Gerusalemme e alla Terra Santa. Intervista all'arcivescovo di Amman, vicario patriarcale per la Giordania del Patriarcato latino di Gerusalemme.

Lettere a Francesco

Preti, suore ma anche mamme. Aprono la corrispondenza, la dividono e rispondono alle lettere, una per una. Perché lui ha voluto così: «Lo si fa con tutti, è vero?»

Te Deum

Nella celebrazione del Te deum il Papa ricorda le violenze che hanno insanguinato il mondo, ma anche i grandi gesti di pace e...

chiesa

Il discorso integrale del Papa all'udienza ai Pueri Cantores

Vittorio Messori

La Madonna è stata relegata in un «angolo», dice Vittorio Messori, che ha appena scritto di nuovo su di lei

bilancio

Per la precisione sono stati 3.210.860 in tutto. Per quanto riguarda le udienze generali, il mese con maggiori presenze è stato ottobre. Per quel che concerne gli Angelus, aprile. I dati resi noti dalla Prefettura della Casa Pontificia.

MONS. KRAJEWSKI

«Tu non sarai un vescovo da scrivania», disse Bergoglio all’Elemosiniere pontificio. E così lui ogni notte...

udienza

Ultimo appuntamento del 2015 in Piazza San Pietro. Il Papa ha iniziato scherzando a braccio con i 10 mila fedeli presenti sulla rigida temperatura causata dalla tramontana romana, e ha riflettuto su Gesù Bambino cui erano devoti molti santi, come Teresa di Lisieux. “Dio è umile”, ha poi aggiunto.

NAPOLI

Don Fabrizio De Michino affrontò il calvario di un tumore al cuore affidandosi totalmente a Dio. Scrisse a papa Francesco poco prima di morire, ad appena 31 anni. Sabato 2 gennaio, a Ponticelli, sarà celebrata una Messa per ricordarlo a 2 anni dalla scomparsa. 

Pubblicità
 
Multimedia
Tutti Video Foto
Edicola San Paolo