logo san paolo
mercoledì 25 aprile 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
Sport e Vaticano

Sotto il cupolone è nata una società podistica di cui fanno parte monsignori, guardie svizzere e dipendenti della Santa Sede: «Cerchiamo di essere sale della terra anche nel mondo dello sport»

Conversione

Ha 15 anni e la sua famiglia, induista, viene dall’isola di Mauritius. Ha incontrato la fede frequentando la parrocchia del suo paese nel Padovano e a Pasqua è stata battezzata, cresimata e ha ricevuto la prima Comunione

Santo del giorno

Quando Vincenzo era ancora un giovane teologo domenicano che insegnava filosofia e teologia nella sua città natale, Valenza, in Spagna, la cristianità europea stava attraversando una fase particolarmente drammatica della sua storia, conosciuta come il “grande scisma d’Occidente”...

UDIENZA

Papa Francesco invita i 20 mila fedeli convenuti in piazza San Pietro nonostante la pioggia ad applaudire Benedetto XVI. Poi spiega che l'Eucaristia ci «impegna nei confronti dei poveri, educandoci a passare dalla carne di Cristo alla carne dei fratelli, in cui egli attende di essere da noi riconosciuto, servito, onorato, amato». E occhio alla «lingua lunga».... 

Il teologo risponde

Un parroco ha vietato la recita di un Rosario nel Venerdì Santo, dicendo che bisogna rispettare le funzioni e il silenzio. Il parere del teologo

Il teologo risponde

Un lettore si chiede se la comunione sia anche per chi abbia bisogno dell’incontro con Gesù. La risposta del teologo.

Regina Coeli

Il Papa al Regina Coeli ricorda che "siamo chiamati a occuparci del bene comune, a prenderci cura dei fratelli, specialmente quelli più deboli ed emarginati. Solo la fraternità può garantire una pace duratura, può sconfiggere le povertà, può spegnere le tensioni e le guerre, può estirpare la corruzione e la criminalità".

Il racconto del commiato di Karol Wojtyla, scritto da un testimone diretto, monsignor Stanislaw Dziwisz, nel libro "Lasciatemi...

santi

La sua esistenza fu avvolta in un'aura di soprannaturale dalla nascita alla morte. A 13 anni scelse la vita eremitica vicino a Cosenza, fondò l’Ordine dei Minimi, fu un grande taumaturgo la cui fama arrivò anche in Francia dove il papa Sisto IV lo inviò alla corte di Luigi XI per guarirlo

curiosità

Ecco le cose da sapere sul giorno di festa che segue la Pasqua.

Benedizione Urbi et Orbi

Il Papa chiede pace e rispetto della vita e della dignità delle persone in tutti i Paesi in guerra, stremati dalla fame e dai conflitti. Pace per il Medio Oriente, lo Yemen e la Siria, per il Sud Sudan, per il Venezuela e l'Ucraina... Pace soprattutto per i bambini e gli anziani

Pasqua

Dio ci sorprende, ogni suo annuncio ci prende al cuore, ci mette in cammino e ci chiede un esame di coscienza. L'omelia a braccio di papa Francesco nel giorno di Pasqua

Battesimo

Mendicava davanti a un supermercato di Centocelle quando bloccò un rapinatore armato di ascia. Oggi John Ogah ha il permesso di soggiorno e spera in un futuro migliore con sua moglie e suo figlio. Con altri sette è stato battezzato da Bergoglio nel corso della veglia pasquale.  

Vegila di Pasqua

«La tomba vuota vuole sfidare, smuovere, interrogare, ma soprattutto vuole incoraggiarci a credere e ad aver fiducia che Dio “avviene” in qualsiasi situazione, in qualsiasi persona, e che la sua luce può arrivare negli angoli più imprevedibili e più chiusi dell’esistenza. È risorto dalla morte, è risorto dal luogo da cui nessuno aspettava nulla», dice papa Francesco nell'omelia della veglia pasquale 

Domande e risposte

È la festa più importante per i cristiani e significa etimologicamente "passaggio". La data è mobile perché dipende dal plenilunio di primavera mentre l’origine è legata al mondo ebraico, in particolare alla festa di Pesach, durante la quale si celebrava il passaggio di Israele, attraverso il mar Rosso, dalla schiavitù d’Egitto alla libertà

Benedetto XVI

«Il Sabato Santo è la “terra di nessuno” tra la morte e la risurrezione, ma in questa “terra di nessuno” è entrato Uno, l’Unico, che l’ha attraversata con i segni della sua Passione per l’uomo»: così Ratzinger a Torino il 2 maggio 2010 davanti all'Uomo dei dolori. Un riflessione più che mai attuale

Benedetto XVI

«Il Sabato Santo è la “terra di nessuno” tra la morte e la risurrezione, ma in questa “terra di nessuno” è entrato Uno, l’Unico, che l’ha attraversata con i segni della sua Passione per l’uomo»: così Ratzinger a Torino il 2 maggio 2010 davanti all'Uomo dei dolori. Un riflessione più che mai attuale

Via Crucis

Papa Francesco conclude la via Crucis con una preghiera al Crocifisso: vergogna, pentimento e speranza sono le tre parole che descrivono il nostro sguardo fisso su di Lui

Il giorno prima della Pasqua è aliturgico, cioè privo di celebrazioni in tutte le chiese, in attesa della Veglia solenne che viene celebrata a partire da qualche ora prima della mezzanotte e durante la quale si celebra la Risurrezione di Gesù

Padre Raniero Cantalamessa invita i giovani a evitare che " l’amore che non sia più dono di sé, solo possesso - spesso...

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo