logo san paolo
giovedì 18 ottobre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
santi

Nel 1624, mentre in città infuriava la peste, lo spirito di Rosalia apparve in sogno ad una malata, e poi ad un cacciatore al quale indicò la strada per ritrovare le sue reliquie, chiedendogli di portarle in processione per la città che fu così purificata e liberata dal morbo

Anniversario

In occasione del 25° anniversario del viaggio di Giovanni Paolo II Lituania, Lettonia ed Estonia, ripubblichiamo il nostro reportage dell'epoca in cui il pontefice esortò i fedeli a vincere le tentazioni di vendetta contro gli ex comunisti. Un invito purtroppo ancora attuale

la lettera di un parroco

Don Francesco Murana, parroco di Milis (Oristano), ha scritto una lettera aperta all’ex nunzio a Washington autore del dossier contro Bergoglio: «Io sono un prete di campagna per scelta, ma crede davvero che non sia capace di vedere nelle sua accuse al Pontefice altri motivi e altre intenzioni? A Francesco non c’è proprio nulla che gli si possa appuntare»

il papa

Francesco riprende le messe del mattino a Santa Marta: «Con le persone che cercano soltanto la distruzione, anche nelle...

angelus

Commentando la lettura del Vangelo di Marco, Francesco richiama i fedeli all'autenticità dell'obbedienza alla Parola di Dio, ammonendo coloro che danno troppa importanza ai precetti rituali. Al termine della preghiera, ha rivolto un appello accorato per la Siria e per la provincia di Idlib, dove si rischia una catastrofe umanitaria.

il messaggio

Nella quarta Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato, da lui istituita, Francesco sottolinea la necessità di garantire a tutti l'accesso alle risorse idriche. E ammonisce che la salvaguardia di mari e oceani significa anche salvaguardare le vite di uomini e donne che li attraversano per cercare una vita migliore.

Da sacerdote antimafia a uomo mite: padre Pino Puglisi è stato definito in molti modi. Ma chi era davvero il prete ucciso a...

In missione

È la prima donna meccanico del Burkina Faso, Paese in cui la parità di genere è di là da venire. Oggi gestisce l’officina Garage Saint Michel de Sic, che dà lavoro a 22 persone

Devozione

La lacrimazione della Vergine da un quadro di gesso, avvenuta nell’agosto del 1953 nella città siciliana, fu vagliata scientificamente e giudicata inspiegabile da una commissione presieduta da un ateo. La Chiesa riconobbe la prodigiosità dell’evento in breve tempo e nel 1994 san Giovanni Paolo II consacrò il Santuario meta ogni anno di milioni di pellegrini

Diocesi

Monsignor Satriano, con la sua diocesi, a fianco della scelta della Cei. "La mediazione della Conferenza episcopale ha evitato un ulteriore stupro alla vita di questi fratelli già provati dalla sofferenza"

Il Teologo

«Durante la Messa capita di tossire e ci si mette la mano alla bocca e con la stessa si dà la pace e si fa la Comunione. Non sarebbe più igienico rimandare lo scambio della pace dopo la Comunione?» Risponde SIlvano Sirboni, teologo

Il Teologo

«In merito all’inferno, nel diario di santa Faustina Kowalska sembra che esista e che vi abbia visto anime che tra loro si conoscevano...» Che valore dare a questa visione mistica? L'analisi del teologo Pino Lorizio

Santo del Giorno

È sempre straordinariamente attuale la figura di questo santo, di cui la liturgia fa memoria il 28 agosto. Poche altre personalità dell'universo cristiano hanno lasciato un'eredità paragonabile alla sua. E ancora oggi le sue "Confessioni" sono una bussola per tanti uomini e donne in ricerca. 

S. MONICA

Nacque a Tagaste, in Africa, nel 331. Sposò Patrizio, un galantuomo, ma pagano. Ebbe tre figli, il più grande dei quali fu Agostino che in gioventù visse dedito ai piaceri. La sua fede, i suoi continui ma silenziosi sacrifici furono coronati dalla conversione del marito e del figlio, che lei generò alla fede tra lacrime e preghiere. Morì il 27 agosto 387

papa

In preghiera davanti alla Madonna, nel santuario di Knock, il Papa spiega che ha presentato a Maria "in particolare, tutte le vittime di abusi da parte di membri della Chiesa in Irlanda. Nessuno di noi può esimersi dal commuoversi per le storie di minori che hanno patito abusi, che sono stati derubati dell’innocenza e abbandonati allo sfregio di dolorosi ricordi". E chiede perdono per lo scandalo e il tradimento che i fedeli hanon provato per la Chiesa.

Papa Francesco parla alle famiglie giovani e anziane e chiede di sognare in grande, di custodirsi a vicenda, di insegnare ai...

Irlanda

Il mea culpa della Chiesa nelle parole del Papa dopo gli scandali. A Dublino il pontefice ricorda alle famiglie, gli Stati, alla Chiesa gli impegni da affrontare per un futuro di speranza

Dublino 2018

I coniugi Amerini, in partenza per il IX Incontro mondiale delle famiglie a Dublino, hanno raccontato con sincerità e tenerezza il loro matrimonio nato come atto riparatore, riscoperto come scelta d’amore e ora vissuto con spirito missionario. Proprio stasera alla festa degli italiani condivideranno il dono da loro creato per l'occasione e leggeranno la preghiera per i migranti scritta di proprio pugno.

Caso Diciotti

Il cardinale presidente di Caritas italiana si dice "esterrefatto" per la gestione del caso Diciotti: «Se si fosse trattato di animali non sarebbero stati abbandonati»

Santo del giorno

Di lui Gesù disse: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità»: è una straordinaria attestazione di fiducia che non ha uguali

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo