logo san paolo
martedì 13 novembre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
San Matteo

«Seguimi», gli disse Gesù e il pubblicano che era di una categoria malvista nella società ebraica di allora, abbandonò tutto per seguirlo fino al punto di liberarsi dei beni terreni. Nonostante sia autore di uno dei quattro vangeli, sono scarne le notizia biografiche su di lui. È patrono di banchieri e contabili e della Guardia di finanza. Le sue spoglie sono custodite a Salerno, città di cui è patrono

Intervista

L’infanzia felice in provincia con una mamma «acuta e rigida» e un padre «buonissimo e fisicamente simile a me». Gli incontri decisivi con don Giussani e don Bernareggi. La malattia e la psicanalisi. Wojtyla, Ratzinger e Bergoglio... l’ex patriarca di Venezia si racconta a cuore aperto

il santo mistico

Il 20 settembre 1918 apparvero i segni della Passione di Gesù. «Sono un'indicazione, una voce che ci parla della sofferenza di Dio e della sofferenza dell’uomo. Sono provocazioni irruenti che  pungono il nostro pensare». Le celebrazioni a San Giovanni Rotondo.

Rapporto speciale

La chiamava «Mammina», la vedeva ai piedi dell’altare e nel confessionale. «La prego sempre», spiegava, «di suggerire a me quanto devo dire e ai miei figli spirituali quello che devono dirmi. E mi ascolta». Era con lui anche mentre spirava, 50 anni fa, ripetendo i nomi di Gesù e Maria

Il bullismo è una piaga diffusa nella scuola, ma non tutti i genitori sono consapevoli di questo fenomeno. L’omertà e...

È la scommessa dell’associazione Papa Giovanni XXIII con la campagna “Un pasto al giorno”: rispondere alla fame di cibo e...

«Le Scritture affrontano temi di grande attualità, dalle migrazioni al rapporto tra padri e figli», dice il comico, che ha...

Musica e impegno

Il leader degli U2 incontra a Santa Marta, in Vaticano, Jorge Mario Bergoglio per appoggiare la Fondazione Scholas occurrentes. «Con Francesco, un uomo straordinario, abbiamo parlato anche degli abusi in Irlanda».

dossier

La mattina del 17 settembre un gruppo di giovani francesi della diocesi di Grenoble-Vienne è stato ricevuto in udienza dal Papa. Tra il Pontefice e i ragazzi si è sviluppato un vivacissimo dialogo fatto di domande, dirette e su temi importanti, e risposte a braccio di Francesco. Il documento integrale dell'incontro

«Santo Padre, come accompagnare la vocazione religiose?» La risposta di Francesco

«Santo Padre: ai suoi inizi, la Chiesa era onnipresente nella società, era un modello. Oggi, la società si è evoluta. La...

«Sono Emilie, ho 25 anni. Alcuni miei amici si sono allontanati dalla Chiesa. Santo Padre, come accompagnare le persone che ci...

La domanda di Paul: «L’aspetto dell’impegno dei cristiani nella società è tornato spesso ma non è sempre facile, perché a...

«Santo Padre, mi chiamo Thérèse, ho 24 anni. Più volte, nella mia vita personale, mi sono confidata con persone più grandi su...

«Sono Gabriel, ho 21 anni. Con altri giovani siamo animati dal desiderio di metterci al servizio dei poveri che sono intorno a...

«Rispondo come mi dicono in parrocchia, ma...» Mathieu, 16 anni si rivolge al Papa: «Mi fanno domande su fatti di attualità...

Inghilterra

Liverpool torna nell'attenzione dei media cinque mesi dopo la morte del piccolo Alfie. A sei chilometri dalla stanza dove la mamma Kate James e il papà Tom non sono riusciti a tenerlo in vita migliaia di cattolici guidati dai loro vescovi salgono i gradini verso la cattedrale di Cristo Re. La tre giorni del congresso eucaristico “Adoremus”

Udienza

Il Papa, all'udienza generale, spiega il significato del quarto comandamento: onorare il padre e la madre. E chiede a tutti di non insultare la mamma e il papà degli altri perché hanno dato la vita.

Il Teologo

«Su quale base teologica si può affermare che i Vangeli apocrifi siano dei falsi e quelli canonici no?» Risponde il teologo Giuseppe Pulcinelli

San Gennaro

È uno dei Santi più amati dell’antichità grazie anche alla fede calorosa dei napoletani che lo hanno eletto a patrono della città dopo averla salvata da pestilenze ed eruzioni del Vesuvio. Vescovo di Benevento, amato da cristiani e  pagani, fu martirizzato sotto Dioclezano. Il miracolo della liquefazione del sangue avviene tre volte l’anno nella città partenopea

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo