logo san paolo
mercoledì 19 settembre 2018
 
Di cosa parliamo Aggiornamenti rss
Il Teologo

A proposito delle critiche in un'intervista al Corriere della sera della scrittrice Lucetta Scaraffia, firma di punta dell'Osservatore romano. La risposta del teologo Pino Lorizio

Ponte Morandi

Parla il governatore della Liguria nominato commissario per l’emergenza dopo il crollo del Ponte Morandi. «Dobbiamo trasformare questo disastro in un’opportunità di crescita. Il nuovo viadotto progettato da Renzo Piano sarà pronto entro il 2019»

RICORRENZE

In occasione dei 73 anni del presidente di Libera e del Gruppo Abele ripubblichiamo l'intervista che Famiglia Cristiana gli ha dedicato nel 2014, quando lo abbiamo scelto come "italiano dell'anno": le sue parole sono validissime oggi più che mai.

Don Antonio risponde

«La nostra fede è sfidata a intravedere il vino in cui l’acqua può essere trasformata, e a scoprire il grano che cresce in mezzo alla zizzania» (Papa Francesco)

Scuola

I consigli di una family coach per le famiglie che hanno bambini che la prossima settimana entrano nella secondaria di primo grado: parlare con i figli senza caricarli di ansie

Rapporto coop 2018

Il Rapporto Coop 2018 mostra un Paese ancora in crisi dove la lenta ripresa porta benefici solo a chi è già benestante. Le...

Hanno un passato di torture e violenze. Li abbiamo trattenuti per giorni su una nave e ci stupiamo che se ne vadano in cerca...

Una triste ricorrenza

Risale al 5 settembre 1938 il primo decreto che disciminava anche in Italia gli ebrei. Per loro scattarono una serie di divieti ed epurazioni. Una pagina vergognosa della storia italiana. E il rettore dell'Università di Pisa riconosce pubblicamente per la prima volta le responsabilità del mondo accademico di allora

Parla Bruna Franchetto, docente all'interno del Museo Nazionale di Rio de Janeiro, andato distrutto nel rogo del 3 settembre....

Genova

Le storie dei protagonisti della protesta di questi giorni contro la Regione Liguria. Chi ha lasciato la pasta sul fuoco, chi ha potuto afferrare quattro vestiti prima di scappare per non tornare più. «Ero in casa quando il ponte è venuto giù, nemmeno il tempo di pensare ed ero già fuori»

L'intervista

È l'opinione di Alessandro Orsini, docente alla LUISS, esperto di terrorismo e politica internazionale. In Libia 47 morti e 129 feriti in otto giorni, mentre infuriano i combattimenti e si indebolisce il ruolo del primo ministro di Tripoli Sarraj

BUONE NOTIZIE

Dopo tanto dolore un evento felice. Tom e Kate Evans hanno annuciato la nascita del secondogenito Thomas. I due giovani sono...

politica al femminile

Nata a Tanta 51 anni fa, veterinaria, copta, Manal Awad Mikhail è stata chiamata dal presidente al-Sisi a guidare la provincia di Damietta, sul delta del Nilo. Prima di lei solo un'altra donna, musulmana, aveva raggiunto questa carica.

elezioni in brasile

Lo ha deciso il Tribunale supremo elettorale (Tse), basandosi sulla legge della "scheda pulita". Lula è in carcere, condannato a più di 12 anni per corruzione e riciclaggio, ma può ancora a ricorrere a due gradi di giudizio. I magistrati non hanno ritenuto vincolanti le richieste del Comitato per i diritti umani dell'Onu.

chiesa

E' la proposta del vescovo di Ascoli Piceno Giovanni D'Ercole dopo i veleni del dossier Viganò contro il Papa. "Basta leggere il testo per comprenderne tutta l'assurdità e la strumentalizzazione".

Dal 6 settembre ore 13.30 presso spazio Fondazione Ente dello Spettacolo

L'analisi

La ricostruzione presenta molte incoerenze logiche ed è spesso basata sulle supposizioni dell'ex nunzio anziché sui fatti

Le immagini shock

Vilipesi, incaprettati, frustati, percossi a bastonate. Il calvario di uomini, donne e bambini. I video delle torture ai danni dei migranti filmati dagli stessi carcerieri per ottenere un riscatto dalle famiglie. La nostra scelta sofferta di diffonderle per testimoniare una tragedia che si sta consumando a pochi chilometri dalle nostre coste

Consigli

Un marito italiano e una moglie, più giovane, Pakistana. Lei, dopo diceci anni, non è più felice ma  lui si aspetta gratitudine per quello che ha fatto per lei...

il ricordo

Se n'è andata a Milano a 95 anni la grande soprano, ospite di Casa Verdi, che fu protagonista nello storico allestimento di Traviata del 1955 alla Scala con Maria Callas e la regia di Luchino Visconti. Della “Divina” era grande amica e ogni anno faceva celebrare una messa in sua memoria. «Quando andrò di là», confidò, «vorrei solo ringraziare il Signore per avermi fatto amare la musica e avermi donato la voce per cantare»

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo