logo san paolo
giovedì 23 novembre 2017
 
Di cosa parliamo Aggiornamenti rss
LIBRI

Nel romanzo di Guido Marangoni "Anna che sorride alla pioggia" si ride e si piange. E la sindrome di Down diventa, alla fine,...

Una moglie si lamenta del compagno affettuoso solo durante le vacanze. Nel resto dell'anno non è mai così sereno e rilassato....

la storia

La campionessa posta su Twitter la lettera di un suo fan che ha trovato la forza per combattere il tumore: «Tu mi hai dato tanta forza per superarlo». L'azzurra ha trovato il messaggio nella tuta dei mondiali di Budapest

Telefilm

Una mamma si interroga sull’opportunità di vedere, a soli 12 anni, Tredici, una serie Tv davvero cruda dove si parla di un tema difficile come il suicidio.

il caso loris bertocco

L'uomo gravemente disabile ha raccontato in una lunga lettera, resa nota dopo aver realizzato la tragica scelta dell'eutanasia in Svizzera, tutte le sue difficoltà per ricevere l'assistenza necessaria alla sua condizione. Parole che destano vicinanza umana per il suo dolore ma soprattutto puntano il dito verse le mancanze dello Stato, anche economiche, nei confronti di chi si trova nelle sue condizioni

Educazione

Usa: non più solo i ragazzi, anche le fanciulle potranno diventare Boy Scout d’America. L’annuncio arriva dopo oltre cento anni di attività riservate ai maschi. Ma noi in Italia lo capimmo e fondammo i primi gruppi misti oltre quarant'anni fa.

Manie

All'inizio dell'anno scolastico molti genitori si trovano a spendere per soddisfare le richieste dei loro bambini di carissimi zaini o astucci alla moda

Una ferita insanabile

Maria Teresa Zilli 43 anni fa fu costretta dai genitori ad abbandonare il figlio per evitare i pettegolezzi in paese. Era il 4 agosto 1974 e non lo ha mai dimenticato. Oggi, tramite Facebook, lancia un ultimo disperato appello.

Iniziativa

L'Istituto oncologico romagnolo promuove una campagna per sostenere le pazienti che, a causa delle terapie oncologiche, devono anche confrontarsi con la perdita dei capelli. Per tre mesi si avrà la possibilità di dare il proprio contributo: l'obiettivo auspicato è di arrivare alla somma di 10.000 euro, che serviranno per acquistare circa 120 parrucche

dibattiti

Una dipendente della Pubblica amministrazione ha ottenuto il permesso per "gravi motivi personali o di famiglia" per assistere il cane malato.  La vicenda fa discutere, ecco perché.

Protezione civile

Sabato 14 ottobre 5mila volontari della Protezione Civile di quasi 750 organizzazioni saranno nelle piazze di 103 capoluoghi...

il dibattito sull'eutanasia

A cinquantanove anni, cieco e invalido, Loris Bertocco ha scelto di morire in una clinica svizzera. Ma prima di andarsene ha lasciato una straziante lettera che è anche un atto di accusa verso uno Stato che l'ha abbandonato.

CATECHISMO

"E' una misura disumana", ha detto Jorge Mario Bergoglio che ha chiesto scusa per le esecuzioni avvenute nello Stato pontificio "trascurando la misericordia". La terza richiesta di perdono fatta da Francesco, dopo quelle ai valdesi e ai pentecostali italiani.  

crisi spagnola

Dopo la dichiarazione di indipendenza pronunciata dal presidente Puigdemont, che comunque ne rimanda gli effetti per negoziare con il Governo centrale, il premier Rajoy valuta il ricorso ai rimedi estremi.

Cultura

Una mostra al Palazzo Taffini d'Acceglio di Savigliano, visitabile fino al 7 gennaio, guida i visitatori in un percorso che getta nuova luce sulle radici della nostra civiltà. L'impegno delle Fondazioni delle Casse di Risparmio di Torino, di Fossano e di Cuneo

Dibattiti

Alla Camera un gruppo di donne ha fatto ricorso contro l'imposizione politicamente corretta di chiamarsi "segretaria" e "consigliera", anziché "segretario" e "consigliere". Hanno ragione loro o il regolamento? Alla linguista Valeria Della Valle la sentenza

Scuola e famiglia

Nel libro "Sono puri i loro sogni" (Einaudi) Matteo Bussola, scrittore e fumettista, padre di tre figlie, riflette sulla crescente ingerenza nella vita scolastica da parte dei genitori: professori bullizzati, alunni difesi a prescindere da mamma e papà, una contrapposizione scuola famiglia che non fa il bene dei ragazzi e rallenta la crescita della loro autonomia

Il solito Governo

Per la terza volta abbiamo assistito al giochetto del poliziotto buono e di quello cattivo: l'Esecutivo  tesse le lodi, il ministro dell’Economia frena gli entusiasmi. E per le famiglie non cambia nulla

 

 

Grande cuore

Per la mamma del piccolo Wyatt è un eroe. Ma lui, che da sempre taglia i capelli ai bambini con disabilità e ai malati terminali, dice che non fa nulla di speciale. Sappiamo bene che non è così perché lo fa con amore

Andare avanti

«Lucio, 22 anni, ha alle spalle un po’ di abuso di alcool e canne e qualche piccolo guaio con la giustizia. Ora si è calmato ma è molto fragile. Ha tutto e tutto potrebbe fare, ma riesce solo a giocare alla playstation. Cosa possiamo fare per “attivarlo”?» Risponde Fabrizio Fantoni

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo