logo san paolo
venerdì 24 novembre 2017
 
Fotogallery

Ninfee e natura, ecco i quadri che Monet amava di più

18/10/2017Il 19 ottobre al Vittoriano di Roma arriva la grande esposizione interamente dedicata a Claude Monet. In mostra circa 60 opere, le più care all’artista e che lo stesso Monet conservava nella sua ultima, amatissima dimora di Giverny: prestiti eccezionali tutti provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi che nel 2014 ha festeggiato gli 80 anni di vita e che raccoglie il nucleo più importante e numeroso delle opere del grandissimo artista francese, grazie alle donazioni dei collezionisti dell’epoca e del figlio Michel. L’inquietante modernità dei salici piangenti, del viale delle rose e del ponticello giapponese ma anche le monumentali ninfee e glicini, i colori evanescenti e sfumati, la campagna francese e la natura in ogni sua fase: tra i capolavori in mostra Portrait de Michel Monet bébé (1878), Nymphéas (1916-1919), Les Roses (1925-1926), Londres. Le Parlement. Reflets sur la Tamise (1905).

Tag:
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo