logo san paolo
giovedì 18 gennaio 2018
 
Fotogallery

Museo Capodimonte, ecco le opere d'arte preferite dai "famosi"

20/12/2017Il progetto Carta Bianca è una sfida che il Museo di Capodimonte propone a dieci personalità famose in diversi campi del sapere. Essi diventeranno 'curatori' della loro sala 'ideale' nel Museo di Capodimonte, selezionando liberamente massimo dieci opere tra le 47 mila conservate, avendo “carta bianca” con un solo obbligo: spiegare la propria scelta. La mostra, nata da un'idea di Sylvain Bellenger direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte e Andrea Viliani direttore del museo Madre, propone ai curatori di esprimere un'altra lettura dell'arte, anche lontana dalla storia dell'arte, contribuendo così a una nuova valorizzazione delle prestigiose collezioni del Museo. I curatori delle dieci “carte bianche” sono: Laura Bossi Règnier, neurologa e storica della scienza; Giuliana Bruno, professore di Visual and Environmental Studies, Harward University; Gianfranco D’Amato, industriale e collezionista; Marc Fumaroli, storico e saggista, membro dell'Académie française; Riccardo Muti, direttore d'orchestra; Mariella Pandolfi, professore di Antropologia, Université de Montréal; Giulio Paolini, artista; Paolo Pejrone, architetto e paesaggista; Vittorio Sgarbi, critico e collezionista d'arte, scrittore, docente; Francesco Vezzoli, artista.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Pubblicità
Edicola San Paolo