Immagine pezzo principale

#Withrefugees: mai come oggi è importante stare dalla parte dei rifugiati



#WithRefugees, dalla parte dei rifugiati. Si chiama così la campagna globale che l'UNHCR lancia a poche settimane dal 20 giugno, data in cui in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato. Un appello a stare dalla parte di chi ha perso tutto a causa della guerra e che oggi ha bisogno del nostro aiuto e della nostra solidarietà per sopravvivere al trauma e alle conseguenze drammatiche della fuga forzata e per ricominciare una vita dignitosa in un altro Paese. Come Naja, una bambina irachena costretta a fuggire dalle violenza a Mosul e che adesso sta soffrendo la fame. Come Nadira, una donna Rohingya scampata alle persecuzioni in Myanmar e che oggi teme per la sua sopravvivenza.

Con la campagna #WithRefugees, l'UNHCR intende sensibilizzare l'opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo che, costretti a fuggire da guerre e violenze, lasciano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era parte della loro vita. Un appello a non dimenticare mai che dietro ogni rifugiato c'è una storia che merita di essere ascoltata. Storie di sofferenze e di lotta quotidiana per la sopravvivenza ma anche di dignità e di resilienza di chi è riuscito a ricostruire il proprio futuro, portando il proprio contributo alla società che lo ha accolto.

#WithRefugees è anche una petizione, con la quale l'UNHCR chiede ai governi di garantire che ogni bambino rifugiato abbia un'istruzione, che ogni famiglia rifugiata abbia un posto sicuro in cui vivere, che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare il suo contributo alla comunità. La petizione verrà presentata all'Assemblea delle Nazioni Unite entro la fine del 2018.

Oggi più che mai è importante stare dalla parte dei rifugiati, far sentire il nostro sostegno e la nostra solidarietà. Un appello a contribuire tutti affinché le storie delle vite di Naja e di Nadira, come quelle di altri milioni di rifugiati, possano avere un lieto fine, fatto di speranza per il futuro.

NAJA E NADIRA HANNO BISOGNO DI TE!
PUOI FARE LA DIFFERENZA NELLE LORO VITE DONANDO ORA QUI
https://goo.gl/6QbXXQ

Oppure attraverso:
Bollettino postale: c/c 298000 intestato a UNHCR
Bonifico bancario intestato a UNHCR IBAN: IT84R0100503231000000211000 (Banca Nazionale del Lavoro)

Immagine articolo