logo san paolo
venerdì 26 aprile 2019
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "In famiglia" Trovati 216 contenuti

Articolo

I musulmani amano e rispettano il presepe

23 dicembre 2018

«Anche quest’anno, puntuale come non mai, insieme al Natale è arrivata la classica polemica sul presepe. Il giorno di Natale a casa era sempre ospite una persona bisognosa, di cibo o di affetto, qualcuno che conoscevamo e che era povero o solo. Mangiava con noi. La scuola deve continuare a farlo» Risponde la prof Maria Gallelli

Articolo

«Ho rinunciato alla fecondazione artificiale. Ma ora nasce Gesù bimbo..»

21 dicembre 2018

«Ciò che sto per dire è insieme un sollievo, una speranza e un dolore: ho rinunciato alla sesta fecondazione artificiale. Le prime due volte sono rimasta incinta, poi ho perso subito il bambino. Ma ora è Natale, nasce il piccolo Gesù, perché non dovrei ospitare anch’io una nuova vita? Continuo a pregare la Madre perché faccia diventare anche me madre...»

Articolo

Natale oltre la letterina: insegniamo la generosità ai nostri figli

19 dicembre 2018

«Ci saranno naturalmente i doni sotto l’albero, ma vorrei che vivessero anche un’esperienza concreta. All’oratorio fanno una raccolta per i bambini in Africa, ma il tutto si traduce in una moneta nel salvadanaio. Mi sembra che il concetto di solidarietà, che un tempo respiravamo nelle nostre case con tantissimi gesti quotidiani oggi non esista più...» Perché sia un Natale dei valori: ecco come fare secondo l'esperto Alberto Pellai

Articolo

In vacanza per nasconderle la morte di papà

11 dicembre 2018

«Il papà è morto in un incidente. La bambina nei giorni seguenti è stata inviata da amici di famiglia al mare, così da non essere coinvolta nel dolore e nei riti funebri. A giorni di distanza, la bambina sta per tornare a casa, ma nessuno ha il coraggio di dirle la verità...»

Articolo

«Come stare sereni, se la scuola quasi ci crolla in testa?»

11 dicembre 2018

«Lascio mio figlio ogni mattina davanti all’ingresso di una scuola pubblica. Alzando gli occhi verso la facciata ripenso all’unica rampa di scale e ai bambini ammassati, allo stato delle aule, ai pezzi d’intonaco venuti giù l’anno scorso. Ma è possibile che in Italia un genitore lasci un bambino a scuola e non abbia il diritto di andare a lavorare tranquillo?» Risponde la professoressa Maria Gallelli

Articolo

Il "messaggino" su Whatsapp: «Mamma, scappo di casa»

11 dicembre 2018

«Mia figlia di 13 anni con un messaggio WhatsApp mi ha comunicato la sua intenzione di scappare da casa. Dice di sentirsi oppressa nella nostra famiglia, anche se noi facciamo di tutto per renderla felice, di non poterne più di dover essere un modello per i fratelli. A scuola è molto brava: mi ha davvero sconvolta. Dove ho sbagliato?» Risponde Alberto Pellai

Edicola San Paolo