logo san paolo
giovedì 01 dicembre 2022
 

Aiutiamo i ragazzi ad accettare il dolore e l'infelicità

la tragedia di padova

Sono fragili di fronte ai fallimenti e alle aspettative della vita adulta. C'è chi arriva a creare una "non verità" che prima o poi si sgretola. E non sono d'aiuto i social quando dietro le immagini  invidiabili si nascondono vite reali ben differenti. Compito di noi genitori è insegnare ad abitare la sofferenza (A. Pellai)

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

     
    lutto

    Protagonista della politica e grande figura di intellettuale meridionalista, di lui si ricordano le grandi doti di mediatore

    il libro

    Presentato a Roma il volume Famiglia e Impresa. Storie di Cavalieri del Lavoro, curato dall’omonima Federazione Nazionale ed edito da Marsilio Arte, che raccoglie le storie di settantacinque storie d’impresa. Il presidente Maurizio Sella: «L’auspicio è che l’intraprendenza di queste donne e uomini possa ispirare le future generazioni»

    Natale 2022

    Arriva da Sutrio, borgo montanaro della Carnia, ed è stato scolpito a mano da undici artisti, su una superficie di 116 mq, con 18 statue in legno di cedro illuminate da 50 punti luce. Per realizzarlo, nessun albero è stato abbattuto mentre la culla del Bambino Gesù, interamente prodotta con materiale di recupero, è stata scolpita dalla radice di un albero sradicato durante la tempesta Vaia del 2018. L’inaugurazione sabato 3 dicembre

    MEDICINA

    l’11 dicembre (fino al 18 dicembre) parte la tradizionale maratona Telethon per raccogliere fondi da destinare alla ricerca....

    Vaticano

    Nell'inchiesta per gli investimenti a Londra spunta un altro filone di inchiesta. Fatta ascoltare a porte chiuse una telefonata che il cardinale ebbe con il Pontefice

    vetrina onlus

    La nuova missione a Kagwema, in Burundi, è una luce che si accende. Una goccia di solidarietà che avrà un...

    saggi

    Due volumi della Ares raccontano storie di solidarietà nel Secondo Conflitto Mondiale e svelano le poesie di importanti protagonisti della letteratura del Novecento nate nel fango delle trincee della Grande Guerra

    A due anni dalla morte

    Salvatore Carmando è stato il massaggiatore di fiducia, l’amico, il confidente di Diego Armando Maradona. A due anni dalla morte ricorda dal suo personale punto di vista il  campione del mondo, simbolo eterno del calcio a Napoli

    LA NOMINA

    Chi è la professoressa Antonella Sciarrone Alibrandi,  nominata da papa Francesco sottosegretaria del nuovo Dicastero nato nel giugno 2022 dall’accorpamento della Congregazione per l’Educazione Cattolica con il Pontificio Consiglio della Cultura

    DIRITTO UMANITARIO

    Quandoi le guerre devastano città o comunque centri abitati l'88 per cento delle vittime è rappresentato da gente comune, non da militari. In Ucraina, ma anche in Siria, Yemen, Libia. A Dublino, in Irlanda, sotto egida Onu, il 18 novembre oltre 80 Paesi, tra cui il nostro, hanno sottoscritto una Dichiarazione politica che punta a limitare l'uso di armi esplosive in aree densamente abitate.

    Legge di bilancio e politiche per la famiglia

    Assegno universale, assunzioni al femminile, opzione donna per andare in pensione. Due buoni provvedimenti, pur all’interno di una manovra stretta tra molti vincoli interni ed esterni. La riflessione di Francesco Belletti

    La Compagnia assicurativa stringe un'intesa con il Gruppo sportivo della Polizia di Stato e diventa Top Partner. L'intesa firmata nel grattacielo di City Life, quartier generale del gruppo, alla presenza di numerosi atleti

    Pubblicità

     

    Successo alla Royal Opera House di Muscat per "La cambiale di matrimonio", la farsa comica del compositore pesarese. Uno...

    Radio RTL 102.5

    Nel corso di Trends & Celebrities torna a raccontarsi l'ex membro dei Pooh. "Abbiamo venduto 100 milioni di dischi e avremmo potuto avere tanto successo anche all'estero", dice in radiovisione.

    I libri più venduti

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Don Stefano risponde
    Stefano Stimamiglio

    «Omelie noiose? Io dopo Messa prendo appunti!»

    Ho letto FC 30 (data di copertina 24/07/2022) l’articolo sulle omelie, che mi ha...

    SCRIVI AL DIRETTORE
    Calendario
    Liturgia del giorno

    Is 25,6-10a; Sal 22 (23); Mt 15,29-37
         

    Nato a Strasburgo il 15 settembre 1858, rimasto orfano andò a vivere presso il nonno materno e durante il liceo abbandonò la pratica religiosa considerandosi ateo. Nel 1876 entrò nell’accademia militare e nella scuola di cavalleria, ma fu espulso per indisciplina aggravata da cattiva condotta, dopo aver sperperato l’eredità del nonno. Nell’ottobre 1886 entrò nella chiesa di S. Agostino a Parigi e grazie all’aiuto di un sacerdote di grande spiritualità cominciò un cammino di conversione. Dopo un pellegrinaggio in Terrasanta, entrò prima nella trappa di Notre-Dame des Neiges, nell’Ardèche, poi in quella di Akbè, in Siria; dopo 7 anni si recò a Nazareth lavorando come domestico in un monastero di Clarisse. Vi trascorse alcuni anni, ma consigliato dal suo direttore spirituale si preparò al sacerdozio e fu ordinato il 9 giugno 1901. Si recò quindi a Beni Abbès, nel Sahara algerino, dove costruì un romitaggio e si dedicò all’accoglienza dei pellegrini, collaborando al riscatto degli schiavi. Si stabilì poi definitivamente nel villaggio di Tamanrasset, facendo amicizia coi Tuareg e imparandone la lingua al punto che compilerà un dizionario tuareg-francese. Tra il 1909 e il 1913 compì alcuni viaggi in Francia nella speranza di coinvolgere dei laici nell’opera di evangelizzazione secondo il modello delle prime comunità cristiane organizzandoli in una Unione dei fratelli e sorelle del Sacro Cuore di Gesù. Ma il 1° dicembre 1916 una banda di predoni, aiutati da un uomo che fratel Charles aveva beneficato, prese in ostaggio l’eremita per saccheggiargli la casa. Purtroppo, il giovane incaricato di sorvegliarlo, all’arrivo di due cammellieri francesi si paventò e sparò alla tempia di Charles uccidendolo sul colpo. Il suo sogno di fondatore verrà realizzato pochi anni dopo da René Voillaume, dando vita alla congregazione dei Piccoli Fratelli di Gesù. Charles de Foucauld è stato beatificato da Giovanni Paolo II il 13 dicembre 2005. Mentre è stato proclamato Santo da papa Francesco il 15 Maggio 2022 

     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Il Caso della Settimana
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Il buongiorno di don Lillo
    Don Lillo Drogo

    Un podcast al giorno. Medita e prega con noi

    Uno spazio con musica, canti, testimonianze, preghiere per accompagnare la tua...

    Rito romano
    Laura Paladino

    II Domenica di Avvento (anno A) - 4 dicembre 2022

    Percorrere risanati la via del Signore   Vedendo molti farisei e sadducei...

    Rito ambrosiano
    don Pietro Guzzetti

    Domenica 4 dicembre 2022 - IV di Avvento

    L’ingresso del Messia   In questa IV domenica d’Avvento la liturgia...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo