logo san paolo
sabato 04 luglio 2020
 

Santa Sede a Usa e Israele: «No ad azioni unilaterali che rischierebbero di minare la pace»

TERRA SANTA

La preoccupazione è stata espressa dal cardinale Parolin agli ambasciatori di Stati Uniti e Israele. È stato ribadito che lo Stato d’Israele e lo Stato di Palestina hanno il diritto di esistere e di vivere in pace e sicurezza, dentro confini riconosciuti internazionalmente. Il problema scottante della possibile prossima annessione di oltre 130 colonie ebraiche sorte nella Cisgiordania. 

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    IL CASO

    Marò, riconosciuta l'immunità, la giurisdizione è italiana; all'India un risarcimento


    Il Tribunale arbitrale internazionale ha dato ragione al nostro Paese. I giudici hanno riconosciuto "l'immunità" dei Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in relazione ai fatti accaduti il 15 febbraio 2012 e all'India viene pertanto precluso l'esercizio della propria giurisdizione nei loro confronti. L'ordinario militare monsignor Marcianò esprime gioia per la decisione e fiducia nella giustizia italiana.

    Commenta
    0
     
    I vostri commenti

      L'articolo non ha ancora alcun commento

       
      politiche familiari

      Con il lockdown abbiamo scoperto che la famiglia non è un soggetto da assistere né un problema per il paese, bensì la soluzione del problema. E' il momento di rivedere le politiche ad essa destinate. Siamo solo all'inizio ma si intravedono delle novità positive come l'"assegno unico per figlio"

      la storia

      A consegnare il volume nelle mani di Francesco l’arcivescovo di Molfetta mons. Domenico Cornacchia: «Era entusiasta e ha ricordato con affetto la visita ad Alessano e Molfetta di due anni fa. Ora la valutazione spetta alla Congregazione per le cause dei Santi»

      Libri

      Il protagonista dell’ultimo romanzo dell'autore di "Caos calmo" conquista il lettore fin dalle prime pagine con la sua incrollabile fede nell’umanità e nella vita e la sua resilienza. Con un un epilogo controverso...

      IL RAPPORTO

      Da marzo a maggio, la Caritas italiana ha seguito quasi 450.000 persone, di cui il 61,6% italiane. Di queste il 34% s'è rivolto per la prima volta ai centri sparsi sul territorio. Risposte mirate a seconda dei problemi segnalati: 92.000 famiglie in difficoltà hanno avuto accesso a fondi diocesani, oltre 3.000 famiglie hanno usufruito di attività di supporto per la didattica a distanza e lo smart working, 537 piccole imprese hanno ricevuto un sostegno.

      l'iniziativa

      Nell’anniversario della diciottesima e ultima apparizione della Vergine Maria a Bernadette nel 1858, il Santuario ospiterà un eccezionale pellegrinaggio online per tutto il mondo, che si svolgerà in diretta dalla Grotta delle Apparizioni. Una maratona di 15 ore in 10 lingue con preghiere e testimonianze trasmessa online

      Pubblicità

       

      ROMA

      Il cardinale Edoardo Menichelli ha benedetto la nuova bussola d'ingresso della chiesa del Santissimo nome di Maria al Foro Traiano ideata dal Rettore, don Romano Matrone, un lavoro di elevato valore artistico ma soprattutto una catechesi permanente sui misteri più profondi narrati dalla Bibbia. «Spero che ognuno possa sentirsi invitato a entrare», ha detto l'arcivescovo emerito di Ancona:  «Siamo tutti denutriti, ci manca il nutrimento dell’anima. E la bellezza è il mezzo per riprendere la strada della verità».

      Il Papa

      Francesco celebra la Solennità dei Santi Pietro e Paolo: «Abbiamo bisogno di profezia vera non di parolai che promettono l’impossibile, ma di testimonianze che il Vangelo è possibile». E avverte: «Inutile e noioso che i cristiani sprechino tempo a lamentarsi di quello che non va. Che accadrebbe se si pregasse di più e si mormorasse di meno?»

      IL PADRE OMICIDA

      Nelle separazioni i conflitti spesso generano rabbia. A volte tale da trasformarsi in una sorta di ossessività psicotica che rimugina ininterrottamente intorno ad un solo pensiero: “Gliela devo far pagare”. La mente del padre di Lecco  si è trovata trovata intrappolata in questi pensieri, dove tutto perde forma e sostanza ed esiste solo la vendetta

      Il personaggio

      Il missionario laico fondatore della missione Speranza e Carità di Palermo da ventisei giorni in una grotta nell'entroterra siciliana prega nutrendosi solo dell’Eucarestia per scuotere la società dai “virus” che la stanno distruggendo: povertà, dipendenze, vizi, mancanza di lavoro

      Il direttore di Nigrizia

      «È un oltraggio agli italiani, a Giulio Regeni e ai suoi genitori, a Patrick Zacky e a tutti gli egiziani che subiscono violazioni dei diritti umani». Padre Filippo Ivardi, comboniano, dice no alla mega commessa di materiale bellico al Paese nord-africano. E insieme a tante espressioni della società civile invita gli italiani a fare altrettanto. Il prossimo 9 luglio verrà rilanciata anche la Campagna Banche Armate

      I libri più venduti

       
      Le iniziative di Famiglia Cristiana
       
      Multimedia
      Tutti Video Foto
      A colloquio con il padre
      Don Antonio risponde
      Don Antonio Rizzolo

      Il Rosario guidato dal cardinale Comastri

      Reverendo e caro don Rizzolo, grazie anzitutto per il nostro bel giornale. Mio marito...

      SCRIVI AL DIRETTORE
      Calendario
      Liturgia del giorno

      Am 9,11-15; Sal 84 (85); Mt 9,14-17
         

      Figlia del principe Pietro, futuro Pietro II re di Aragona, Elisabetta nacque nel1271 a Saragozza e le fu imposto il nome della sua prozia, santa Elisabetta di Turingia. A soli 12 anni fu data in sposa a Dionigi, re del Portogallo, da cui ebbe due figli: Costanza, futura regina di Castiglia, e Alfonso, che succedette poi al padre nel Portogallo. Dionigi era un pessimo marito, sempre impelagato con altre donne da cui ebbe anche dai figli; le sue infedeltà torturarono la vita della santa che tuttavia educò nono solo i suoi figli, ma anche gli illegittimi, svolgendo poi una grande opera di pacificazione tra il marito e Alfonso, poi nei conflitti del re con suo fratello e con il re di Castiglia. Per questo la regina venne chiamata “Angelo della pace”. Assistette amorosamente Dionigi durante l’ultima malattia e, dopo la sua morte si fece terziaria francescana,dal momento che per ragioni di stato non le era stato concesso di vestire l’abito delle Clarisse a Coimbra. Nondimeno viveva accanto al monastero, che lei aveva fondato: entrava nella clausura e ospitava in casa sua un gruppo di religiose con le quali praticava la regola monastica. Si distinse soprattutto per la sua carità verso i poveri di ogni specie, i malati e le vittime della carestia che nel 1333 imperversò nel Paese, per la pietà e la povertà della vita. Da terziaria fece un pellegrinaggio recandosi a piedi nudi al santuario di Santiago di Compostela. Nell’estate del 1336, reduce da un secondo pellegrinaggio allo stesso santuario compiuto insieme a due donne elemosinando di porta in porta il cibo quotidiano, si rimise in viaggio per riconciliare Alfonso col re di Castiglia, ma il fisico indebolito dalle penitenze e dalle forti febbri non resse allo sforzo ed Elisabetta, giunta a ad Estremoz, si spense il 4 luglio. Il suo corpo venne riportato al monastero di Coimbra e nel 1612, riesumato per l’inchiesta relativa al suo processo di canonizzazione, fu trovato incorrotto. Nel 1625, papa Urbano VIII la proclamò santa.

       
      Il vangelo della famiglia
      Rito Romano / Rito Ambrosiano
      Il Caso della Settimana
       
      Le iniziative San Paolo
       
      I blog selezionati
      Il grande libro del Creato
      Gianfranco Ravasi

      Li distruggerò insieme con la terra

      La finalità del racconto biblico del diluvio non è più mitica,...

      Rito romano
      don Fabio Rosini

      XIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO - 5 LUGLIO

      Il giogo leggero della libertà da noi stessi   «Venite a me, voi...

      Rito ambrosiano
      don Marco Bove

      V DOMENICA DOPO PENTECOSTE - 5 LUGLIO

      La storia della salvezza, che inizia con creazione dell’uomo e della donna, ha...

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      Edicola San Paolo
      Collection precedente Collection successiva
      FAMIGLIA CRISTIANA
      € 104,00 € 92,90 - 11%
      CREDERE
      € 88,40 € 0,00 - 35%
      MARIA CON TE
      € 52,00 € 39,90 - 23%
      CUCITO CREATIVO
      € 64,90 € 43,80 - 33%
      FELTRO CREATIVO
      € 23,60 € 18,00 - 24%
      AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
      € 46,80 € 38,90 - 17%
      IL GIORNALINO
      € 117,30 € 91,90 - 22%
      BENESSERE
      € 34,80 € 29,90 - 14%
      JESUS
      € 70,80 € 60,80 - 14%
      GBABY
      € 34,80 € 28,80 - 17%
      GBABY
      € 69,60 € 49,80 - 28%