logo san paolo
martedì 30 novembre 2021
 
 

La canonizzazione in 3D, appuntamento al cinema

27/04/2014  Ben 40 telecamere, di cui 13 in 3D, oltre 140 tecnici al lavoro durante le oltre 4 ore di diretta con 10 regie mobili. Per la prima volta in assoluto la cerimonia sarà ripresa e trasmessa in 3D. Famiglia Cristiana la segue a Milano, al cinema Odeon.

Che sia un evento storico lo si è già detto. Due papi canonizzati insieme, altri due, Francesco e l'emerito Benedetto XVI, a celebrare insieme la Messa sul sagrato della Basilica di San Pietro. Per questo Roma è stata invasa da un milione di pellegrini che potranno dire “Io c'ero”.

Per chi non sarà in piazza o davanti ai maxi schermi sparsi per la città, l'evento sarà comunque storico. Grazie alla tecnologia e con l'ausilio di uno strumento innovativo: un paio di occhialini 3D. Sì, perché la solenne canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II per la prima volta in assoluto sarà ripresa e trasmessa in 3D. Attraverso sistemi di ripresa all'avanguardia: side by side rigs (coppie di telecamere posizionate una accanto all’altra) e mirror rigs (con le telecamere posizionate in modo da formare un angolo di 90 gradi) che permetteranno di mostrare al mondo le immagini della celebrazione mai viste prima. L'impressione per chi guarderà da casa è quella di stare direttamente in piazza o a bordo della papamobile sulla quale papa Francesco al termine della cerimonia si concederà il consueto bagno di folla per salutare da vicino i fedeli.

La parte liturgica della cerimonia sarà curata da un regista del Centro Televisivo Vaticano (CTV) diretto da don Dariò Vigano. Anche Famiglia Cristiana segue le emozioni di questa diretta innovativa con il mio racconto in diretta Twitter (http://www.famigliacristiana.it/articolo/diretta-video-la-canonizzazione-di-giovanni-xxiii-e-giovanni-paolo-ii.aspx) dal cinema Odeon di Milano, una delle 130 sale italiane (500 in tutto il mondo) che trasmette in diretta l'evento con ingresso gratuito e fino a esaurimento posti.

La cerimonia si può vedere anche sui canali 3D del gruppo Sky in Italia, Regno Unito e Germania. Nel nostro Paese, sono le sale cinematografiche del circuito The Space ad aprire le porte (per informazioni: www.thespacecinema.it).
La produzione complessiva prevede l’utilizzo di 40 telecamere in tutto (di cui 13 in 3D) con oltre 140 professionisti al lavoro durante le oltre 4 ore di diretta con 10 regie mobili OB-Van. Una delle telecamere 3D sarà posizionata fissa sul papa emerito Benedetto XVI la cui presenza è stata confermata ufficialmente. 9 satelliti saranno pronti a fare rimbalzare le immagini in tutto il mondo, con la produzione internazionale del Centro Televisivo Vaticano (CTV), in partnership con il gruppo Sky Italia, BSkyB e Sky Deutschland, con il sostegno del partner di distribuzione cinematografica Nexo Digital e il supporto tecnico di Eutelsat.

 
Edicola San Paolo