logo san paolo
giovedì 30 giugno 2022
 
 

"La giustizia di Dio"

27/04/2014  Ecco un brano fondamentale del "Giornale dell'anima", il diario intimo del Papa Santo.

Papa Giovanni XXIII.
Papa Giovanni XXIII.

Pubblichiamo un brano di "Il giornale dell'anima", il diario di papa Giovanni XXIII edito dalle Edizioni San Paolo e riproposto con Famiglia Cristiana, accanto al Dvd del film "Papa Giovanni" di Giorgio Capitani, a soli 12,90 euro in più.


[1928]  659 La giustizia di Dio.

 1) Attende. Con tanta pazienza nel sopportarci: con quanta indulgenza nel perdonarci: con quanta saggezza nell’avvertirci. 2) Prova. Necessità della prova per espiare e per medi- tare2: bontà della prova col raddolcirla e col conforto, la fine della prova; santificarci facendoci morire al mondo e distaccandoci da esso. 3) Colpisce: nella vita con crisi talora decisive; nella morte, pena del peccato, consumazione del sacrificio; nella eternità – Dio non voglia – nell’inferno senza ri- medio: oppure nel purgatorio.

[1928]  661 Giustizia e misericordia. La giustizia attende: la misericordia previene. La giustizia prova: la misericordia sostiene. La giustizia colpisce: la misericordia salva.
2 Nel testo del Ravignan: et mériter.

[1940]  751 La grande misericordia.
Non basta una misericordia qualunque. Il peso delle iniquità sociali e personali è così grave, che non basta un gesto di carità ordinaria a perdo- narle. Si invoca però la grande misericordia. Questa è pro- porzionata alla grandezza stessa di Dio. «Secundum ma- gnitudinem ipsius, sic et misericordia illius» (Sir 2,23)3. È detto bene che le nostre miserie sono il trono della divina misericordia. È detto meglio ancora, che il nome e l’appel- lativo più bello di Dio sia questo: misericordia. Ciò deve ispirare fra le lacrime una grande fiducia. «Superexaltat misericordia judicium» (Gc 2,13)4. Questo pare troppo. Ma non deve essere troppo, se sopra di questo è tutto imperniato il mistero della redenzione; se per fornire un segno di predestinazione e di salute, questo viene indicato nell’esercizio della misericordia. «Miserere mei, Deus, secundum magnam misericordiam tuam» (Sal 51,3).


 
Edicola San Paolo