logo san paolo
domenica 11 aprile 2021
 
Emergenza casa
 

«La felicità in una stanzetta per mia figlia»

04/12/2014  «Nel mio stabile», spiega Renata che vive al quartiere Giambellino e le è stata assegnata la casa undici anni fa, «ci sono problemi strutturali enormi che l’Aler non risolve. Ma so che mia figlia finalmente sta crescendo nel mondo»

La casa è un diritto così inalienabile che dire di sentirsi a casa è sinonimo di stare bene. E questo a maggior ragione si realizza in quel luogo, casa tua, dove ti senti a tuo agio, accolta e sicura anche se, come nel caso di Renata e della figlia, ti tocca convivere con gli scarafaggi che salgono dalle tubature, le macchie di umidità in bagno che si allargano a vista d’occhio e in cucina la parete è così rovinata che è meglio colorare delle nuove piastrelle, cuocerle nel forno e attaccarle al muro.

LA CASA È UN NIDO

La figlia oggi ha undici anni e un sorriso allegro che conquista. Era nella pancia della madre quando sono venute a vivere nel quartiere per eccellenza degli scontri di Milano, il Giambellino. Renata aveva iniziato il percorso per la casa popolare nel ’95 quando abitava da sola con un figlio avuto da una precedente relazione. E la casa le è stata assegnata proprio mentre era incinta. «Ci ho messo tanti anni ad avere una casa, prima abitavo in un appartamento dove pagavo un milione di vecchie lire. Grazie al Sicet (il sindacato inquilini) ho ottenuto un affitto a prezzo calmierato, poi lo sfratto e l’assegnazione dopo un mese di una casa popolare. Questa stessa in cui viviamo ormai da undici anni. Da quando ho avuto casa mi sono sentita più tranquilla e sicura e questo mi ha permesso di sistemarmi con il lavoro». Dopo un passato da pony express e sportellista nelle scommesse sportive, oggi Renata, dopo un corso di animatrice musicale e musicoterapista che le ha dato accesso alla scuola, combinando questo lavoro con quello da cameriera in una cooperativa riesce a racimolare uno stipendio sufficiente a mantenere sé stessa, la bambina e la casa. «Arrivo a guadagnare 800/900 euro al mese. Di affitto ne pago 250, con quel che resta viviamo io e mia figlia».

Una vita stretta, con una stanza «rigorosamente da bimba perché prima c’è lei» e due lettini dove dormire insieme, fatta di sacrifici e rinunce che non sempre bastano se da un paio di mesi Renata non riesce a pagare l’affitto. «È una situazione abitativa a cui vogliamo bene, ma che segna il limite. Quando nelle scale non hai la luce o non funziona il citofono. Perché l’ente che ti ha dato quattro mura, l’Aler, è un ente fantasma e nelle case popolari se hai un problema non sai a chi chiedere». Da qualche giorno sta facendo il giro dei palazzi per raccogliere firme rispetto ai problemi strutturali. Parla con gli altri e si confronta. «C’è chi si arrabbia e chi no, ma non con le persone che occupano, italiane o straniere che siano. La tensione c’è in termini di rabbia quotidiana. Così una volta te la prendi con chi ha occupato, un’altra con chi non butta la spazzatura. Ma la matrice è sempre la stessa e non è nuova: il malessere di una situazione che non è dignitosa. Per noi che paghiamo l’affitto e non ci torna indietro nulla. Per chi occupa che viene sbattuto fuori di casa, per chi è in lista d’attesa e non gli viene data la casa. Un’anarchia subìta e non voluta». Renata, però, se guarda la figlia è serena: «So che lei sta crescendo nel mondo, per la situazione che viviamo e per gli amici che ha di tutte le etnie. E perché, anche laddove i genitori si fanno la guerra, loro che sono il futuro vanno gli uni verso gli altri in pace».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 53,90 - 14%