Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 21 maggio 2024
 
 

180 anni di paesaggio italiano in mostra a Roma

25/06/2023  La Fondazione Alinari per la Fotografia e il Museo di Fotografia Contemporanea (Mufoco) presentano alle Scuderie del Quirinale la grande mostra "L’Italia è un desiderio. Fotografie, Paesaggi e Visioni (1842-2022)"

La Fondazione Alinari per la Fotografia e il Museo di Fotografia Contemporanea (Mufoco) hanno pescato nei loro archivi di immagini e unito le forze per presentare alle Scuderie del Quirinale la grande mostra L’Italia è un desiderio. Fotografie, Paesaggi e Visioni (1842-2022). Si tratta di un racconto della rappresentazione del paesaggio italiano nel corso di 180 anni, sottolineandone le trasformazioni quanto  numerosi e diversi punti di vista. La mostra, articolata su due piani del palazzo chefronteggia il Quirinale, offre una selezione di oltre 600 opere che illustrano anche le diverse tecniche della fotografia: dagherrotipi, primordiali negativi su carta e su vetro, diapositive, lastre, autocromie, stampe vintage e stampe fine art da negativo originale, fino alle stampe a colori in grande formato e alle modalità più contemporanee di presentazione delle immagini. Il percorso comincia con i dagherrotipi ottocenteschi (splendide vedute di Roma e Firenze) e prosegue con le immagini firmate, tra gli altri, da Wilhelm von Gloeden (che documentò i danni devastanti del terremoto dI Messina del 1908), Alberto Lattuada (ispirato fotografo e non solo grande regista del neorealismo), Fosco Maraini, Mario Giacomelli. Il paesaggio come scenario della narrazione sociale e politica lo ritroviamo nei reportage di Letizia Battaglia, Carla Cerati, Uliano Lucas, Federico Patellani. Nelle foto del paesaggio urbano, anche di luoghi marginali, spiccano i lavori di Gabriele Basilico.  Nell’ambito della mostra, è promossa una Open Call per la selezione di dieci progetti realizzati da fotografi e artisti visivi under 40 sul tema del paesaggio italiano contemporaneo.

 

L’Italia è un desiderio

fotografie, paesaggi e visioni

1842 - 2022

le collezioni Alinari e Mufoco

Roma, Scuderie del Quirinale

1 giugno – 3 settembre 2023

Catalogo Electa

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo