logo san paolo
lunedì 25 ottobre 2021
 
Colloqui col padre
 

Quanti parroci rifiutano le "chierichette"

16/03/2017  Una coppia di lettori scrive al direttore di Famiglia Cristiana: «In alcune parrocchie le bambine sono ammesse a fare il servizio all’altare durante la Messa, in altre sono escluse. Questa differenza di comportamento tra i parroci è incomprensibile a tutti, soprattutto ai genitori...»

Caro direttore, in alcune parrocchie le bambine sono ammesse a fare il servizio all’altare durante la Messa, mentre in altre tale servizio è riservato ai maschi. Questa difformità di comportamento dei parroci, non essendo evidentemente dovuta a ragioni teologiche, resta incomprensibile a tutti, soprattutto per dei genitori. La nostra società, in molti ambiti, continua a riservare alla donna disparità di trattamento a suo sfavore e purtroppo non ha ancora trovato il modo per rimediare a questa atavica ingiustizia. Noi crediamo che, nel merito, la Chiesa potrebbe dare il buon esempio, sollecitando i parroci a consentire anche alle bambine di accedere all’altare per servire la Messa.

MARIAPIA E ROBERTO

Prima di tutto, cari Mariapia e Roberto, una precisazione terminologica. Il termine chierichetto è improprio e gli va preferito quello di ministrante. Dalla parola nascono anche i problemi: chierichetto significa piccolo chierico, cioè membro del clero, ed essendo il ministero ordinato riservato ai maschi, le chierichette non sono mai state prese in considerazione. Questo fino al Codice di diritto canonico del 1983. Nel canone 230 si legge che tutti i laici possono svolgere varie funzioni liturgiche. Non è specificato, ma è incluso anche il servizio all’altare. La Congregazione per il culto divino ha poi spiegato che questo servizio è aperto a tutti i laici, senza distinzioni di sesso. Ha anche precisato, comunque, che la scelta definitiva spetta ai singoli vescovi diocesani e che questo servizio ha sempre aiutato la crescita di vocazioni al sacerdozio. Personalmente, mi auguro che in ogni parrocchia ci siano tanti ministranti, maschi o femmine, in ogni Messa. È anche un modo per avvicinare i piccoli a Dio e alla bellezza della liturgia e della lode al Signore.

I vostri commenti
25
scrivi

Stai visualizzando  dei 25 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%