logo san paolo
venerdì 12 agosto 2022
 
 

Il Papa ricorda la beata Elena Aiello

15/09/2011  Al termine dell'udienza del mercoledì, Benedetto XVI ha definito la Beata "un'anima eminentemente eucaristica".

Anche Benedetto XVI ha voluto ricordare la beatificazione di suor Elena Aiello, fondatrice delle suore Minime della Passione di nostro Signore Gesù Cristo, celebrata a Cosenza con la partecipazione di moltissimi devoti. Facendo riferimento al Congresso eucaristico nazionale, appena concluso ad Ancona, papa Ratzinger ha sottolineato, al termine della consueta udienza generale del mercoledì, che «la Chiesa che è in Italia gioisce per l’elevazione alla gloria degli altari di un’anima eminentemente eucaristica, il cui esempio deve accrescere in tutti l’amore per il mirabile Sacramento dell’altare».

     La festa della nuova beata sarà il 19 giugno, giorno della sua “nascita al Cielo”. Nell’omelia della celebrazione il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei santi, ha sottolineato l’eccezionalità dell’evento. Il richiamo che madre Elena propone oggi, ha affermato il cardinale Amato, «è all’impegno della santificazione e alla concretezza della carità». Ella poi «ci ricorda che sono stati anche, e forse soprattutto, i santi a fare l’Italia unita, con la loro attività assistenziale ed educativa».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo