logo san paolo
mercoledì 27 ottobre 2021
 
politica
 

Grigio e blu per la prima del nuovo Parlamento

23/03/2018  Assalto alla buvette e selfie ricordo (vietati). I commessi si aggirano con l'identikit dei nuovi deputati, in gran parte alla loro prima esperienza. Comincia il primo giorno per i neo eletti di Camera e Senato

Telecamere e polizia assiepate davanti agli ingressi di camera e senato. I nuovi arrivano alla spicciolata. Il primo a sedersi, alla Camera, è Renato brunetta che subito scherza: «Moquette e banchi sono rimasti uguali, qui non è cambiato niente». E invece il cambio è radicale. Tantissimi volti nuovi tanto che i commessi sono costretti a girare con un “facciometro” cartaceo o su tablet per individuare i nuovi parlamentari e accompagnarli in aula. Trai vestiti, sia per le donne che per gli uomini, dominano il grigio e il blu.

Per oggi si siedono “a piacere” in attesa che sia assegnata la “zebratura” definitiva dei gruppi in base alla collocazione politica. Pietro Grasso, però, si siede subito all’estrema sinistra dell’emiciclo: «Forse siamo l’unica sinistra che c’è», commenta.

In Transatlantico, alla buvette e nelle sale adiacenti, in attesa che i big arrivino a un qualche accordo, i nuovi si guardano attorno emozionati. A palazzo Madama i più sono rapiti dalle architetture rinascimentali, a Montecitorio i commessi devono subito indirizzare i nuovi arrivati: «Niente selfie e foto in aula», chiariscono subito a tutti. Il primo a essere richiamato è Andrea Mura, del M5s, che ha chiesto a un collega di immortalarlo all’ingresso con il suo completo grigio chiaro e il taschino con su ricamata la bandiera della Sardegna con i quattro Mori. Lui, skipper cagliaritano, alza le spalle con un sorriso rivolto alla commessa che gli ha ricordato il divieto. E intanto mostra le sue foto in barca a vele e gli articoli di giornale che parlano di lui.

Intanto al Senato c’è l’assalto alla buvette. Matteo Renzi arriva da neo senatore e chiacchiera con Pietro Grasso prima di entrare. Poco lontano c’è anche il più giovane fra i senatori, Francesco Laforgia, 40 anni appena compiuti.

Giusto il tempo di prendere confidenza con il nuovo ruolo, chiacchierare con i giornalisti e cominciare a votare. Tanto oggi si sa che la fumata sarà soltanto nera.

Multimedia
Istantanee dal nuovo Parlamento
Correlati
I vostri commenti
8
scrivi

Stai visualizzando  dei 8 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%