logo san paolo
domenica 29 maggio 2022
 
 

All’Expo si celebra la Giornata mondiale per gli operatori umanitari

19/08/2015  Ogni anno il 19 agosto le Nazioni Unite ricordano tutti gli operatori umanitari che hanno perso la vita svolgendo il loro lavoro. Quest'anno il tema della celebrazione è “Ispirare il Mondo”. Un invito dell’Onu e dei suoi partner umanitari a unirsi a una delle organizzazioni del mondo, diventando un messaggero attivo dell'Umanità.

La Giornata Mondiale Umanitaria è un momento di riconoscimento a tutti coloro che devono affrontare pericoli e difficoltà in situazioni eccezionali e tragiche per aiutare gli altri ed è quindi  l'occasione per celebrare lo spirito che anima il lavoro solidale e di cooperazione in tutto il mondo.

La giornata è stata designata dall'Assemblea Generale dell’Onu in coincidenza con l'anniversario del bombardamento del quartier generale delle Nazioni Unite a Baghdad, in Iraq, nel 2003.

LE CRISI UMANITARIE A EXPO 2015

Per l'occasione l’Ufficio Onu per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA), il Programma Alimentare Mondiale (Wfp) e i governi di Italia e Svizzera – in collaborazione con le organizzazioni della società civile e Expo Milano 2015 – hanno organizzato diverse attività per dare visibilità alle crisi umanitarie nel mondo, segnatamente nell’ambito della sicurezza alimentare, in linea con il tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Uno slogan che ben si sposa con l'obiettivo dichiarato di suscitare un più profondo senso di cittadinanza globale proprio attraverso un’innovativa campagna digitale nel nome di #ShareHumanity.

MESSAGGERI DI UMANITÀ

  

L'obiettivo è quello, in un momento di particolare virulenza di crisi e di difficoltà in molte aree del pianeta, di costruire un senso globale di slancio affinché questi “messaggeri di umanità” si sentano impegnati a svolgere una semplice ma importante azione sociale condividendo questo spirito sui social network e amplificando il messaggio.

Tutti possono partecipare attraverso il sito www.worldhumanitarianday.org dove è possibile vedere il promo del World Humanity Day 2015 e iscriversi, semplicemente donando un “feed”, una sorta di “messaggio ricevuto”.

Nelle intenzioni dei promotori quella dei Messaggeri dell' umanità è una comunità online di persone che vogliono fare la differenza. Persone che riconoscono il potere dei social media e capiscono che la consapevolezza è il primo passo per guidare l'azione. «Lo scopo è semplice, l'impegno è alla portata di tutti: usare i propri account sui social network per dire alla gente quali problemi hanno bisogno di azione, facendo così la differenza per il mondo in cui viviamo».


 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo