Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 19 aprile 2024
 
Attivecomeprima
 

Anche un uovo di Pasqua è importante per aiutare le pazienti oncologiche

08/04/2020  Nonostante l’epidemia l’associazione non si ferma. Anzi, in questo momento chi già stava affrontando una malattia ha bisogno di particolare sostegno. Lo si può fare anche acquistando le uova di cioccolato. Ecco come fare

Il Presidente di Attivecomeprima, il dottor Alberto Ricciuti
Il Presidente di Attivecomeprima, il dottor Alberto Ricciuti

Un uovo di Pasqua per far sì che le cure, l’ascolto e la vicinanza a chi affronta la malattia non si fermino. In questo tempo di coronavirus Attivecomeprima, la onlus che dal 1973 – pioniera in Italia – sostiene i pazienti oncologici e le loro famiglie, non ha chiuso i battenti, anzi. Con l’iniziativa #Attiveinrete promuove il supporto on line e via telefono, gratuitamente, per offrire un aiuto nonostante le restrizioni per il contenimento del Covid-19.

Se il senso di precarietà, la paura per il presente e il timore per un futuro che non si conosce sono sensazioni che ormai viviamo tutti, ragion di più l’emergenza sanitaria mette alla prova i pazienti oncologici e chi, proprio in questi giorni, scopre di dover affrontare la malattia.

La sede milanese dell'associazione, in via Livigno 3 a Milano.
La sede milanese dell'associazione, in via Livigno 3 a Milano.

Per questo regalare un uovo di Pasqua di Attivecomeprima è un modo per sostenere le speranze dei pazienti: lo scorso anno le richieste di aiuto sono state 3.500 da tutta Italia e più di 100 persone hanno usufruito ogni settimana dei servizi, dallo sportello medico alle attività come la phototerapy e la cinematerapia.

Bastano 10 euro e compilare il modulo (https://www.attive.org/uovapasqua20-form/) scegliendo il gusto di cioccolato e l’indirizzo di consegna. La consegna è gratuita. Info: segreteria@attive.org, 02 6889647. –

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo