logo san paolo
sabato 25 settembre 2021
 
L'Angelus
 

Responsabilità e umanità per i rifugiati

17/06/2018  Papa Francesco, all'Angelus, ricorda il dramma dello Yemen e quello dei profughi costretti a fuggire dalle loro terre e auspica che la comunità internazionale intervenga al più presto.

 

«Con preoccupazione seguo la sorte drammatica delle popolazioni dello Yemen stremate da anni di conflitto». Papa Francesco, al termine dell’Angelus, chiede alla piazza di pregare con un’Ave Maria per sostenere il suo «appello alla comunità internazionale perché non risparmi alcuno sforzo per portare con urgenza le parti in causa a un tavolo di negoziato per evitare un peggioramento della già tragica situazione umanitaria». E poi ricorda che il prossimo mercoledì sarà celebrata la Giornata mondiale dei rifugiati voluta dalle Nazioni unite «per richiamare l’attenzione su ciò che vivono i nostri fratelli costretti a fuggire dalle loro terrea causa di conflitti e persecuzioni». Una Giornata, sottolinea il Papa «che quest’anno cade nel vivo delle consultazioni dei Governi per un patto mondiale sui rifugiati» che ha come obiettivo «una migrazione sicura, coordinata e regolare». Auspico che gli Stati coinvolti raggiungano un’intesa per assicurare con responsabilità e umanità  la protezione e chi è costretto a lasciare il suo Paese». Infine il Papa si è rivolto a tutti ricordando che «anche ciascuno di noi è chiamato a stare vicino ai rifugiati a trovare con loro momenti di incontro, valorizzare il loro contributo perché possano inserirsi meglio nelle comunità che li ricevano perché in questo incontro c’è la soluzione di tanti problemi». In un tweet in cui ha usato l’hashtag #sharejourney (condividi il cammino), questa mattina il Papa aveva scritto «condividiamo con gesti concreti di solidarietà  il cammino dei migranti e dei rifugiati» rilanciando la campagna della Caritas che vedrà  iniziative a favore di migranti e rifugiati in tutto il mondo, a partire da oggi e fino al 24 giugno.

I vostri commenti
4
scrivi

Stai visualizzando  dei 4 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%