logo san paolo
venerdì 30 ottobre 2020
 
 

Arriva il bus con telefono della Croce Rossa e il migrante può chiamare a casa

06/03/2017  Un progetto ideato in Olanda per facilitare le comunicazioni con i familiari. Il camper ha girato l'Italia per un mese, da Ventimiglia a Lampedusa.

L’oggetto più importante per un migrante o un rifugiato è il telefono. Lì dentro, ormai, può esserci tutta una vita ed è l’unico strumento per restare collegati con il mondo, soprattutto con quelli che sono stati lasciati a casa, o magari con coloro che si desidera raggiungere.

Ma il telefono a volte si perde, a volta non funziona. E serve una scheda. Così, per facilitare le comunicazioni dei rifugiati, richiedenti asilo e migranti, per un mese ha girato l’Italia il “Tracing bus” con le insegne della Croce Rossa Italiana. Con il supporto di operatori e volontari della CRI sono state realizzate 1.929 telefonate  di tre minuti ciascuna per raggiungere familiari e parenti. Il 60 per cento delle telefonate ha avuto successo, così decine di persone hanno potuto raccontare ai loro cari le loro peripezie. Come Aisha, una ragazza della Costa d’Avorio, che ha pregato al madre di fermare le ragazze che vogliono intraprendere il suo stesso viaggio, “perché in Libia è un inferno”.

“Le persone sono arrivate da noi con i numeri scritti su pezzetti di carta, magari ricoperti con il cellophane per proteggerli dall’acqua. Per loro quei numeri erano preziosissimi”, racconta Francesco Montrone, responsabile del progetto. Il progetto “Tracing Bus” è stato ideato dalla Croce Rossa olandese e reso possibile grazie a una collaborazione con Vodafone Olanda. Il camper  con targa olandese è stato messo a disposizione della CRI dalla fine di gennaio e da allora il camper ha cominciato il suo viaggio. Sono stati toccati luoghi di confine come Ventimiglia, Como e Lampedusa. Il tragitto si è concluso a Roma il 6 marzo, nella sede della Croce Rossa Italiana di via Ramazzini, dove sono ospitati diversi migranti. Nell’ultimo giorno di attività del camper sono state realizzate  telefonate 169 telefonate (di cui 68 andate a buon fine). Ora si spera di poter rinnovare e ampliare il progetto.

I vostri commenti
4
scrivi

Stai visualizzando  dei 4 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 0,00 - 14%