logo san paolo
martedì 28 giugno 2022
 
 

Atti impuri: sono peccati mortali?

30/01/2013 

Chi pratica atti impuri commette peccato mortale?

Laura F.

La risposta richiederebbe un ampio spazio. Cercherò di riassumere l’insegnamento morale della Chiesa. A cosa serve il corpo? A nutrirsi, camminare, vedere, sentire, gustare, rapportarsi, curare, lavorare, fare arte, sport, dominare la terra, e tante altre cose, e tra queste il grande miracolo di dare vita.

Il cristiano crede addirittura che possa essere tempio dello Spirito. Può invece essere ridotto a strumento fisico per chiudersi egoisticamente nel piacere, e da questo impoverimento possono nascere atteggiamenti interiori ed esteriori che deformano il modo di vedere e vivere sé stessi e anche gli altri (le figlie della lussuria). E siccome il piacere venereo è facile, immediato e intenso, la persona può essere portata a ripeterlo indefinitamente e così a chiudersi in questo orizzonte povero di vita che lo disumanizza. È questa la gravità del peccato impuro. Anche se spesso le circostanze possono diminuire la gravità soggettiva di questo peccato.

I vostri commenti
8

Stai visualizzando  dei 8 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo