Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 20 aprile 2024
 
Un gesto solidale
 

Baci di dama che aiutano a realizzare una casa vacanza per i bambini malati di tumore

19/12/2023  La Fondazione Bianca Garavaglia Ets propone una serie di dolci natalizi in cambio di donazioni destinate al progetto La casa del fiore, che sorgerà a Lesa (Lago Maggiore), per accogliere durante le vacanze sei famiglie con bambini malati

Mancano pochi giorni a Natale, e se non lo abbiamo ancora fatto, cerchiamo di trasrromare la tavola imbandita o un pacchetto regalo in un gesto di solidarietà per i bambini e i ragazzi malati di tumore. La Fondazione Bianca Garavaglia Ets (nata in nome di una bambina di sei anni morta di tumore nel 1987) anche quest’anno propone di idee regalo solidale con un obiettivo ben preciso: contribuire alla realizzazione della “Casa del fiore”, una Casa Vacanza per donare giorni felici e ricordi indelebili ai piccoli pazienti oncologici e alle loro famiglie. Che di andrà ad aggiungere ai tanti  progetti di ricerca, cura e assistenza sui tumori infantili presso la Struttura Complessa di Pediatria Oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Per trasformare in realtà la “Casa del fiore” basterà semplicemente scegliere una delle tante proposte disponibili online sul nuovo portale di regalistica solidale https://regalisolidali.abianca.org/ .

Come i Baci di Dama, i biscotti alle mandorle con farcitura al cioccolato, pacco da  200 g. Realizzati con sole materie prime di origine biologica e confezionati da Banda Biscotti, cooperativa che offre opportunità di lavoro qualificato ai detenuti del Laboratorio della Scuola dell’Amministrazione Penitenziaria di Verbania, i Baci di Dama sono impreziositi da unaconfezione appositamente disegnata dall’illustratrice Elena Pedroli. Per questo prodotto la donazione minima richiesta è di € 10, con la possibilità di effettuare spedizioni in tutta Italia.

La “Casa del Fiore” sorgerà a Lesa (NO), sul Lago Maggiore, all’interno di una dimora storica - un ex asilo infantile voluto nel 1906 dal Cavaliere Avvocato Carlo Davicini per ricordare il figlio Cesare Eugenio, detto “Genietto”, scomparso prematuramente – che, attraverso un’opera di recupero civile, sarà completamente ristrutturata per renderla un luogo dove i piccoli pazienti e le loro famiglie potranno trascorrere una vacanza serena e ritrovare un po’ della normalità che la malattia ha portato via. La “Casa del Fiore”, che dovrebbe essere inaugurata nel 2025, potrà ospitare fino a 6 famiglie contemporaneamente.

Fino al 24 dicembre è possibile sostenere i progetti della Fondazione Bianca Garavaglia anche presso la “Bottega del Fiore”, il Temporary Shop di Busto Arsizio, in Corso XX Settembre  20. Lì, oltre ai Baci di Dama, si potranno trovare altri prodotti solidali come panettoni e pandori (750 g, confezionati a mano in uno speciale incarto su cui è stato disegnato il fiore di Bianca, diventato simbolo di speranza per tanti bambini e adolescenti che si ammalano di tumore; contributo minimo: € 18), le mug (€ 15) e le candele profumate (€ 12), le speciali carte da gioco Youth (€ 10) e le Christmas Box (cofanetti contenenti prodotti gastronomici selezionati e di qualità per accontentare tutti i palati; contributo minimo: € 50). Queste e altre idee regalo si potranno acquistare anche presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

La campagna di Natale della Fondazione Bianca Garavaglia a sostegno della “Casa del fiore” si chiuderà con il concerto speciale “Christmas Joy", in programma per giovedì 21 dicembre, alle ore 21.00, al Teatro Sociale di Busto Arsizio. Il coro sarà formato da 100 cantanti, tra i migliori interpreti della musica corale, che, accompagnati da un’orchestra di 30 elementi, si esibiranno in una suggestiva performance, eseguendo un repertorio eclettico che spazierà dai tradizionali canti natalizi al pop e al gospel contemporaneo. L’evento, volto a festeggiare l’evoluzione dell’Associazione Bianca Garavaglia in Fondazione, è organizzato in collaborazione con “Solevoci”, sodalizio impegnato da quasi trent’anni in rinomati progetti di educazione musicale, con un’attenzione particolare rivolta non solo alla formazione professionale e alla crescita individuale, ma anche alla coesione sociale, e con all’attivo collaborazioni con professionisti di livello internazionale come Andrea Bocelli e Tori Kelly.
I biglietti si possono prenotare al link https://www.retedeldono.it/it/christmas-joy-concerto-di-natale .

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo