logo san paolo
venerdì 30 settembre 2022
 
 

Budino di cocco e banane

03/01/2011 

Tempo di preparazione:
1 ora

Ingredienti per 6 persone:
- 3 banane
- 130 g di polpa di cocco fresca (oppure liofilizzata)
- 3 dl di latte
- 4 uova
- 150 g di zucchero
- 50 g di fecola di patate
- 20 g di burro

1. Mettere la polpa di cocco tritata in un tegame, versarvi 2 dl di latte e portare a  ebollizione; togliere dal fuoco e lasciare il cocco in infusione per circa mezz’ora. Passarlo
attraverso un telo, strizzare bene, recuperare il latte ed eliminare la polpa di cocco.
2. Sbucciare le banane, dividere la polpa a pezzetti e frullarli con un cucchiaio di zucchero e il latte rimasto.
3. Nel frattempo, in una ciotola lavorare le uova con lo zucchero rimasto, unirvi la fecola  stemperata con 2 cucchiai di latte freddo al cocco e, poco alla volta, il latte al cocco rimasto, le banane frullate.
4. Versare il composto in uno stampo da budino leggermente imburrato e cuocere la crema a bagnomaria in forno preriscaldato a 160 gradi per 40-50 minuti (l’acqua del bagnomaria
non deve superare un terzo dell’altezza del recipiente contenente la crema).
5. A fine cottura, la crema dovrà risultare leggermente solida. Farla raffreddare completamente e conservarla in frigorifero. Al momento di servire, passare un coltellino affilato tutt’attorno al bordo dello stampo, sformare il budino sul piatto di portata e  decorarlo a piacere.

I NOTIZIE UTILI
- La fecola di patate è prodotta dall’essiccazione e dalla macinazione delle patate ed è composta dal loro amido. Si presenta come una farina bianca, morbida e compatta.
- Per le sue caratteristiche peculiari, essendo inodore e molto leggera, è utilizzata  prevalentemente come addensante per le creme e nella preparazione di dolci da forno che risultano così particolarmente soffici.
- Per conservarla in modo corretto è consigliabile tenerla in luogo asciutto.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo