Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 24 aprile 2024
 
Curiosità
 

Buon compleanno, mattoncini Lego!

26/01/2018  Compiono 60 anni i giocattoli più longevi e popolari. Ne vengono prodotti due miliardi di pezzi l'anno. Un vero impero fatto anche di parchi a tema, film, videogames e opere d'arte. I record e le curiosità

Le minifigures della regina Elisabetta e di Angela Merkel
Le minifigures della regina Elisabetta e di Angela Merkel

La lego compie 60 anni il 28 gennaio. Uno dei giochi più popolari a tutte le età e per diverse generazioni. Intorno ai mattoncini è nato un intero universo fatto di creatività e divertimento a 360 °. Venti i miliardi di mattoncini prodotti ogni anno, circa 2,3 milioni all’ora. Quella dei mattoncini è una lunga storia che parte da una falegnameria a conduzione familiare in Danimarca per la precisione a Billund gestita da Ole Kirk Kristiansen. Produceva mobili a partire dal 1916, e poi in seguito anche piccoli giocattoli componibili. Dal legno si passò alla plastica e il primo mattoncino assai simile a quello che vediamo ora fu prodotto nel 1958. Fu un successo mondiale, con modelli sempre più complessi e l’arrivo, nel 1978, delle minifigures, inizialmente senza braccia e gambe mobili e senza i tratti del volto.

Il Millennium Falcon, 7.541 pezzi!
Il Millennium Falcon, 7.541 pezzi!

La parola Lego deriva dalle sillabe iniziali dell’espressione danese “leg godt”, gioca bene.  Per molti anni non vennero prodotti mattoncini verdi per timore che con essi venissero costruiti mezzi militari. I singoli pezzi e gli ingranaggi delle diverse serie sono compatibili tra di loro, tanto che persino i Technics possono incastrasi con i Duplo, cioè i mattoncini più grossi destinati ai bambini più piccoli. Le minifigures hanno sempre avuto la faccina gialla fino al 2003, con l’uscita della serie lego basket in cui furono introdotte diverse sfumature nei colori della pelle. La Nasa e L’esa (Agenzia spaziale europea) usano i lego per sperimentale applicazioni per le future missioni spaziali. È stato creato nell'agosto 2017 il set più costoso e grande di tutti i tempi, il Millenniuum Falcon di Star Wars: 7.541 pezzi, 799 euro di prezzo. Costruito, misura 21 centimetri di altezza, 84 centimetri di lunghezza e 56 centimetri di larghezza e pesa intorno ai 15 chilogrammi.Una delle costruzioni  più complesse è il Taj Mahal, capolavoro dell’architettura musulmana che richiede 5.922 mattoncini. Mentre la torre di mattoncini lego più alta del mondo, realizzata a Milano durante l’Expo, era alta 35,05 metri., composta da 580mila mattoncini. Sul sito di aste online Catawiki, nel febbraio 2017, è stato venduto il mattoncino Lego più costoso del mondo. Non è in plastica, ma in oro 14 carati, battuto al prezzo di circa 19.000 euro, quando il valore dell'oro era stato stimato a soli 2.000 euro.

Una scultura di Nathan Sawaya
Una scultura di Nathan Sawaya

Il mondo lego è sterminato. Dalle costruzioni con decine di serie, si è allargato a videogames e film di animazione che interpretano saghe di successo come quella di Star Wars o storie inedite come i Lego Ninjago. A suon di mattoncini si battono record, e si realizzano scultura, autentiche opere d’arte: sono quelle di Nathan Sawaya, oltre  cento scutlure utilizzando un milione di mattoncini. A Billund la città natale dei lego, è nato nel 1968 il primo parco a tema dove anche i seggiolini delle montagne russe sono costruite con i mattoncini. E ci sono Legoland in varie parti del mondo, come a Windsor in Inghilterra, a Günzburg, Germania, in California e in Florida. 

Il Titanic di Lego
Il Titanic di Lego

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo