logo san paolo
venerdì 03 dicembre 2021
 
Aziende di valore
 

Callipo conserve alimentari. Dalla parte dei giovani calabresi

12/09/2017  Da anni l’azienda sostiene il diritto allo studio, segue un progetto con i detenuti, promuove lo sport ed è attenta alle tematiche sociali ed ecologiche

È stata la prima azienda in Calabria e tra le prime in Italia a inscatolare il pregiato tonno del Mediterraneo. È la Callipo conserve alimentari, una storia di tradizione e passione per il mare che inizia a Pizzo Calabro (Vibo Valentia) nel 1913. «Mio nonno Giacinto, il fondatore, è stato un grande esempio per me, una persona sempre fedele a sé stessa», afferma il presidente Filippo Callipo.

Nel 2013 l’azienda ha festeggiato il suo primo centenario. Per l’occasione Poste italiane ha concesso uno speciale annullo filatelico e il presidente Napolitano le ha dedicato una propria targa commemorativa.

La Callipo ha una lunga storia di solidarietà e impegno nella valorizzazione di progetti sociali e culturali nel territorio. Sostiene il diritto allo studio dei giovani calabresi offrendo borse di studio per corsi di laurea, dottorati di ricerca e master presso le università calabresi e altri atenei italiani. Segue inoltre un progetto con i detenuti della casa circondariale di Vibo Valentia.

Nel 2005 il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha individuato nella Callipo una delle 30 aziende italiane che hanno posto alla base delle proprie attività grande attenzione alle problematiche sociali ed ecologiche. Dal 2008 attraverso la Volley Tonno Callipo l’azienda realizza un calendario che vede protagonisti i giocatori della prima squadra, in serie A1, con i giovani dell’Associazione italiana persone Down.

Tag:
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo