Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 19 aprile 2024
 
 

Cani e gatti, amici carissimi

21/02/2011  Occuparsi degli animali domestici costa il 60 per cento in più rispetto a 10 anni fa

Avere un animale da compagnia è diventato un lusso da ricchi, o poco ci manca. Secondo un’indagine dell’Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori (www.adoc.org), infatti, mantenere un gatto costa sui 550 euro l’anno e la cifra sfiora addirittura i 1.500 euro per un cane di taglia media.

Ma non è sempre stato così. Rispetto al 2001 – quando chi aveva un cane poteva cavarsela con 1.000 euro l’anno e per un gatto ne bastavano 300 – si spende in media il 62 per cento in più. E se confrontiamo i dati con appena un anno fa scopriamo che la spesa è lievitata in media dell’8 per cento. « Rispetto allo scorso anno», dice il presidente dell’Adoc, Carlo Pileri,«gli aumenti maggiori si registrano per le scatolette, +10 per cento per quelle dei felini, +12,5 per cento per i migliori amici dell’uomo». E sono cresciuti parecchio anche i costi degli antiparassitari (+8 per cento) e delle visite mediche di routine (3,3 per cento).

Soldi nel cestino. Stando ai dati diffusi dall’Adoc,  circa il 10 per cento della spesa finisce nella spazzatura: il 7 per cento del cibo comprato non viene utilizzato perché non piace all’animale o perché scaduto; per quanto riguarda i medicinali, lo spreco si aggira intorno al 3 per cento.

Il giro d’affari per cani e gatti è di poco superiore ai 10 miliardi di euro l’anno. «Un italiano su quattro possiede un cane o un gatto, per un totale di circa 10 milioni di amici a quattro zampe», dice ancora Pileri, «e considerando che la media di vita, sia per un cane sia per un gatto, è di circa 15 anni, mantenere un cane per tutta la sua vita costa circa 21.000 euro, mentre per un gatto si spendono più di 8.000 euro».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo