Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 19 aprile 2024
 
 

Detenuti in gioco: idee per l'infanzia

08/10/2013  Si chiama Vivawood ed è il nuovo brand ufficiale dedicato ai bambini della falegnameria della Casa di reclusione di Milano-Bollate

Solidali, ecologici, divertenti e sicuri: sono i giochi che d'ora in poi usciranno dalla Falegnameria del carcere di Bollate sotto il nuovo e accattivante brand "Vivawood". L'idea, ancora una volta, è di e.s.t.i.a., cooperativa impegnata dal 2003 nelle carceri milanesi prima come esperienza teatrale e oggi in una serie di ambiti ulteriori tesi a incentivare l'autonomia economica e professionale di persone temporaneamente detenute. Grazia alla preziosa collaborazione di Assogiocattoli e della sua Toy designer list, in sinergia con il Corso di alta formazione design del giocattolo, sotto l'"egida" di Adam Schillito, sfruttando le competenze e la creatività dei giovani del Polidesign, attraverso il sostegno dell'Adi (Associazione design industriale), Vivawood si presenta al pubblico con tante proposte e altrettanti sogni. Quelli delle persone detenute che con passione e competenza si applicano in un'attività che da sempre costituisce un fiore all'occhiello della Casa di reclusione milanese, e quelli dei bambini che potranno immergersi in un mondo di giochi come quelli di una volta.

Lontani anni luce dalla logica dei videogame e dei giochi tutti rumori assordanti e colori sgargianti, i prodotti di Vivawood si distinguono per un'altra caratteristica fondamentale: sono pensati per restituire ai più piccoli un ruolo attivo nel gioco, di nuovo protagonisti del loro divertimento. Un ritorno all'antico, per certi versi, che è in realtà espressione di una straordinaria modernità: al di fuori delle regole del consumismo sfrenato, i bisogni di toccare, inventare, costruire rappresentano le colonne su cui si fonda il divertimento di ogni bambino. E la valenza sociale del progetto non deve trarre in inganno: non appena saranno disponibili sul mercato, infatti, i prodotti a marchio Vivawood sorprenderanno soprattutto per la qualità intrinseca. I giochi realizzati, infatti, saranno il frutto del lavoro di professionisti esemplari. 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo