logo san paolo
sabato 04 dicembre 2021
 
prove aperte
 

Chailly sul podio della Scala per i ragazzi delle periferie milanesi

28/02/2017  Appuntamento domenica 5 marzo alle ore 19.30 con la Filarmonica della Scala diretta dal maestro Riccardo Chailly. Il ricavato della serata contribuirà a sostenere il progetto “Quattro Vie - Arti e Mestieri” dell’Associazione “Amici di Edoardo” Onlus che ha lo scopo di offrire soluzioni integrate di formazione e lavoro rivolte ai giovani. Il programma musicale è interamente dedicato a Beethoven con il Concerto n. 5 e la Sinfonia n. 7

È l’Associazione Amici di Edoardo Onlus – organizzazione milanese nata vent’anni fa che ha dato vita al centro di aggregazione Barrio’s in cui i giovani delle periferie possono trovare valori grazie a numerose iniziative educative, formative, e culturali nonché imparare un mestiere che li renda cittadini attivi e solidali – la beneficiaria della Prova Aperta di domenica 5 marzo alle ore 19.30 con la Filarmonica della Scala diretta dal Maestro Riccardo Chailly. L’appuntamento, reso possibile grazie alla disponibilità dei professori d’orchestra, dei direttori e solisti ospiti della Filarmonica, è realizzato in collaborazione con il Main Partner UniCredit e il supporto di UniCredit Foundation.

Il ricavato della serata contribuirà a sostenere il progetto “Quattro Vie - Arti e Mestieri” che ha lo scopo di offrire soluzioni integrate di formazione e lavoro rivolte ai giovani. Nello specifico verrà finanziato il modulo Arti e Mestieri, uno dei quattro in cui si articola il progetto, che prevede per l’anno in corso la realizzazione di 7 laboratori artigianali gratuiti - manutenzione edile, sartoria, tecnica del suono, autofficina, barman, nail art, commesso vetrinista - guidati da “tutor senior” artigiani, affiancati da volontari. Altri 10 laboratori sono già stati realizzati negli anni scorsi.

Il programma di questa terza Prova Aperta è interamente dedicato a Beethoven, del maestro di Bonn, infatti, il pianista Maurizio Pollini eseguirà il Concerto n. 5 in mi bemolle maggiore Imperatore, mentre nella seconda parte il Maestro Riccardo Chailly dirigerà la Sinfonia n. 7 in la maggiore.

Il ciclo attuale, giunto alla sua ottava edizione, è dedicato ad organizzazioni milanesi impegnate in progetti a favore dei giovani delle periferie, con azioni di contrasto alla dispersione scolastica, di promozione di percorsi di orientamento formativo, e di supporto a scuola e famiglia., Dopo il successo delle prime serate, il ciclo si chiuderà domenica 21 maggio con la Prova diretta da Myung-Whun Chung con il violoncellista Mario Brunello a sostegno della Onlus Azione Solidale.

Info e prenotazioni

Il programma completo è disponibile sul sito filarmonica.it/proveaperte/ e #ProveAperte

Informazioni e prevendita telefonica allo 02 465.467.467 (da lunedì a venerdì - ore 10/13 e 14/17). Biglietti per i singoli concerti da 5 a 35 euro - esclusi i diritti di prevendita. Altre prevendite: geticket.it e vivaticket.it

Associazione Amici di Edoardo Onlus

  

Nasce a Milano nel 1996 al fine di realizzare un centro di aggregazione dove i giovani possano incontrarsi e coltivare le proprie passioni. Con questo spirito, insieme a Comunità Nuova di Don Gino Rigoldi, apre nel 1997 il Centro Barrio’s, situato alla Barona, in zona 6, periferia dove spesso i giovani vivono situazioni di solitudine e disagio. Con più di 400 iniziative culturali e formative all’anno presso i suoi spazi e circa 60.000 presenze annue registrate, soprattutto tra i giovani, il Barrio’s è ritenuto fra i migliori centri europei sia per la riqualificazione del territorio che per l’aggregazione giovanile.

Il progetto “Quattro Vie - Arti e Mestieri”

Allo scopo di fronteggiare le difficoltà dei ragazzi nell’inserirsi nel mondo del lavoro, l’Associazione ha dato vita nel 2013 al Progetto “Quattro Vie” che intende offrire soluzioni integrate di formazione e lavoro a giovani provenienti da percorsi diversi, in un’ottica di qualificazione professionale. Il progetto si articola in 4 moduli: Educativa di Strada, Arti e Mestieri, Startimpresa e Quarta Via. I fondi raccolti con la Prova Aperta saranno destinati a finanziare il modulo denominato Arti e Mestieri che consiste nella realizzazione durante l'anno 2017 di 7 laboratori artigianali gratuiti (citiamo alcuni laboratori già sperimentati con successo che riteniamo probabile ripetere) - manutenzione edile, sartoria, tecnica del suono, autofficina, barman, nail art, commesso vetrinista - guidati da “tutor senior” artigiani, affiancati da volontari, che operano nei settori sopra indicati. Altri 10 laboratori sono stati realizzati negli anni scorsi. Il progetto prevede che i due ragazzi più meritevoli di ogni unità formativa beneficino ciascuno di una borsa lavoro di 500€ al mese per un periodo di sei mesi, prorogabile a un anno, e che tutti i partecipanti possano usufruire gratuitamente di un corso di informatica di base e di inglese.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo