logo san paolo
venerdì 22 novembre 2019
 
Il teologo
 

Che differenza c'è tra predica e omelia?

18/07/2015 

Ho sentito dire in parrocchia che la spiegazione del Vangelo nella Messa non si chiama più predica, ma omelia. Che differenza c’è?

Maria Pia

Per la verità entrambi i termini sono leciti per designare quell’intervento che, durante la Messa, spiega e attualizza i testi della Scrittura proclamati, con particolare attenzione al Vangelo, cuore della rivelazione.
Si sa che nello scorrere del tempo le stesse parole possono assumere sfumature diverse e talvolta persino un significato differente da quello originario. Infatti, lungo i secoli, con il termine “predica” si finì di indicare qualsiasi intervento di carattere spirituale (meditazione, catechesi, vita dei santi...) e purtroppo, nel linguaggio popolare, divenne anche sinonimo di noiosa ramanzina.

Pertanto i documenti attuali, per indicare il particolare intervento che nella Messa spiega le letture bibliche appena proclamate, preferiscono usare il più antico termine “omelia”. Esso è tratto dal verbo greco che nel Vangelo indica il conversare dei due discepoli di Emmaus allorquando il Risorto intervenne per spiegare loro le Scritture. E ciò per indicare il contenuto, la familiarità e la semplicità dell’omelia.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 88,40 € 52,80 - 40%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%