logo san paolo
giovedì 28 ottobre 2021
 
Il teologo
 

Chi convive può proclamare le letture alla Messa?

02/09/2021  Una lettera arrivata in redazione ci pone la seguente domanda: «Può una separata convivente leggere in chiesa le letture?». Risponde il teologo don Silvano Sirboni

Lettera firmata - Può una separata convivente leggere in chiesa le letture?

 

L’intera assemblea liturgica è chiamata a dare una corretta immagine di Chiesa e di cristiano (cfr. Ordinamento generale del Messale romano 113). Il che coinvolge tutti i fedeli, e specialmente chi svolge un ministero. Non si tratta di essere perfetti. Nessuno lo è. Anzi, papa Francesco ha paragonato la Chiesa a un ospedale da campo dove i feriti sono curati senza fare troppe domande. Pertanto non si tratta affatto di giudicare le singole persone che stanno davanti a Dio con la propria e inviolabile coscienza. La regolarità giuridica non sempre corrisponde a quella evangelica. Si tratta piuttosto di non insinuare tra i fedeli dubbi sulla dottrina della Chiesa. Per questo la norma recita: «Il fedele laico chiamato a prestare il suo aiuto nelle celebrazioni liturgiche occorre che sia debitamente preparato e che si distingua per vita cristiana, fede, condotta... Non si scelga  nessuno la cui designazione possa destare meraviglia tra di fedeli» (Redemptionis sacramentum 46). Spetta al responsabile della comunità, con tanta delicatezza e massima carità, e secondo le circostanze, fare una saggia scelta per non destare scandalo.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%